Conrad Meyer (pittore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Conrad Meyer

Conrad Meyer (Zurigo, 1618Zurigo, 1689) è stato un pittore e incisore svizzero.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il fratello Rodolfo gli fornì i primi rudimenti artistici e Conrad completò poi la sua formazione a Berna e a Soleure. Durante un viaggio di studio in Germania lavorò nella bottega di Matthäus Merian, di cui subì l'influsso, riscontrabile in una maggior accuratezza tecnica e stilistica.

Sembra che Meyer abbia dipinto solo saltuariamente, dedicandosi quasi esclusivamente alle illustrazioni di libri: tra i principali le Sofferenze di Cristo del 1646 e le Opere della Carità, di cui due copie sono conservate alla Biblioteca di Stato di Zurigo e di Winterthur.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ernst Gombrich, Dizionario della Pittura e dei Pittori, Einaudi Editore, 1997.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN30332045 · LCCN: (ENn84160220 · ISNI: (EN0000 0000 6676 1911 · GND: (DE118733273 · ULAN: (EN500025131 · NLA: (EN35683027 · CERL: cnp00399127