Come Back to Me (Utada Hikaru)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Come Back to Me
Hikaru Utada Come Back to Me.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaUtada
Tipo albumSingolo
Pubblicazione21 gennaio 2009
Durata3:58
Album di provenienzaThis Is the One
GenereJ-pop
Contemporary R&B
EtichettaIsland Def Jam Records
ProduttoreStargate, Utada Hikaru, Sking U
Registrazione2008
Utada - cronologia
Singolo precedente
(2008)

Come Back to Me è un brano musicale della cantante giapponese Utada, scritta dalla stessa Utada e dagli Stargate[1] e prodotta dalla Utada, Stargate e da suo padre, Sking U. Come Back to Me è il primo singolo estratto dal suo secondo album in lingua inglese This Is the One.[2] Negli Stati Uniti, il brano ha raggiunto la quinta posizione della Billboard Hot Dance Club Play[3][4] e la novantatreesima della Pop 100.[5] Il singolo ha venduto più di centomila copie in Giappone.[6]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Digital
  1. Come Back to Me
US Promotional Single
  1. Come Back to Me (Album Version)
  2. Come Back to Me (Radio Edit)
  3. Come Back to Me (Tony Moran & Warren Rigg Radio Edit)
  4. Come Back to Me (Tony Moran & Warren Rigg Club Mix)
  5. Come Back to Me (Tony Moran & Warren Rigg Dub)
  6. Come Back to Me (Seamus Haji & Paul Emanuel Radio Edit)
  7. Come Back to Me (Seamus Haji & Paul Emanuel Club Mix)
  8. Come Back to Me (Seamus Haji & Paul Emanuel Dub)
  9. Come Back to Me (Quentin Harris Radio Edit)
  10. Come Back to Me (Quentin Harris Club Mix)
  11. Come Back to Me (Quentin Harris Dub)
  12. Come Back to Me (Mike Rizzo Radio Edit)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2009) Posizione
più alta
Japan Billboard Hot 100[7] 3
Japan RIAJ Digital Track Chart Top 100[8] 32
Japan RIAJ Reco-kyō ringtones Top 100[9] 34
U.S. Billboard Pop 100[5] 69
U.S. Billboard Rhythmic Top 40[10] 39
U.S. Billboard Hot Dance Club Play[11] 5
U.S. Billboard Hot Dance Airplay[12] 11
U.S. Billboard Global Dance Tracks[13] 28

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Utada is Crossing back to North America, in Asiance Magazine. URL consultato il 7 maggio 2009 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2009).
  2. ^ Utada Exclusive Interview, in Kiwibox, 20 febbraio 2009. URL consultato il 7 maggio 2009 (archiviato dall'url originale il 28 febbraio 2009).
  3. ^ Pop 100 Airplay week of April 11, 2009, in Billboard. URL consultato il 7 maggio 2009 (archiviato dall'url originale l'8 aprile 2009).
  4. ^ Hot Dance Club Play week of May 9, 2009, in Billboard. URL consultato il 7 maggio 2009. [collegamento interrotto]
  5. ^ a b Pop 100 week of April 11, 2009, in Billboard. URL consultato il 7 maggio 2009 (archiviato dall'url originale l'8 aprile 2009).
  6. ^ (JA) レコード協会調べ 5月度有料音楽配信認定 <略称:5月度認定>, in RIAJ, 20 giugno 2010. URL consultato il 17 settembre 2010.
  7. ^ Japan Hot 100 Singles week of March 20, 2009, in Billboard. URL consultato il 7 maggio 2009. [collegamento interrotto]
  8. ^ (JA) レコード協会調べ 2009年04月15日~2009年04月21日 <略称:レコ協チャート(「着うたフル(R)」)>, RIAJ, 24 aprile 2010. URL consultato il 17 settembre 2010 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2011).
  9. ^ (JA) レコード協会調べ 2月度有料音楽配信チャート(「着うた(R)」)<略称:2月度レコ協チャート(「着うた(R)」)>, RIAJ, 10 marzo 2010. URL consultato il 17 settembre 2010.
  10. ^ [1][collegamento interrotto]
  11. ^ [2][collegamento interrotto]
  12. ^ [3][collegamento interrotto]
  13. ^ [4][collegamento interrotto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica