Combat film

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un combat film è un filmato realizzato da cineoperatori militari durante i combattimenti.

Nella seconda guerra mondiale vennero costituite dagli statunitensi delle unità preposte alla realizzazione di tali documentari: spesso operanti in prima linea, gli operatori documentavano integralmente le scene di guerra.

Alla realizzazione di questi documentari hanno partecipato talvolta anche grandi registi del cinema americano come John Huston e Billy Wilder.

I Combat Film in Italia[modifica | modifica wikitesto]

I girati durante la campagna d'Italia dagli operatori della Quinta Armata americana furono trasmessi in TV su Rai 1 a cura di Leonardo Valente e Roberto Olla all'interno di un ciclo di trasmissioni notturne condotte da Vittorio Zucconi[1][2]. Combat Film andò in onda nel 1994 e diede luogo fino al 1995 a un'omonima collana di VHS di 45' circa ciascuna edite dalla Rai e dal gruppo editoriale Bramante e distribuite con successo nelle edicole con cadenza quindicinale[3]. Queste le uscite di Combat film. 1943-1945, la guerra in Italia:

  • I, Buchenwald. Dalla caduta della Tunisia all'apertura dei lager
  • II, Caccia ai fascisti. Dall'arresto dei gerarchi in Sicilia all'autopsia di Mussolini
  • II bis, La guerra di John Huston
  • III, La resa dei tedeschi. Dalla cattura di soldati e ufficiali alla firma dell'atto di resa
  • IV, Le donne e la guerra. In primo piano, in tanti ruoli: partigiane, collaborazioniste, crocerossine, operaie...
  • V, La guerra sporca. Gli Alleati e la guerra chimica: resta ancora il mistero
  • VI, Trieste, terra di nessuno
  • VII, Operazione Workshop. La caduta di Pantelleria
  • VIII, Cobelligeranti. La ricostruzione dell'esercito italiano al fianco degli alleati
  • IX, La guerra in casa. Città dopo città il fronte risale la penisola
  • X, La liberazione. L'arrivo degli eserciti Alleati da Palermo a Ferrara
  • XI, Gente comune. La popolazione civile al passaggio del fronte
  • XII, Alle armi. Le formazioni partigiane filmate dagli Alleati
  • XIII, Gli Alleati. Le truppe straniere a fianco degli anglo-americani
  • XIV, La fame. Gli aiuti degli alleati alla popolazione italiana
  • XV, Guerra all'arte. Distruzioni e trafugamenti del nostro patrimonio artistico
  • XVI, Sbarco in Italia. Sbarchi e propaganda nei filmati americani, inglesi e tedeschi
  • XVII, Prigionieri. Internati italiani nei campi americani, russi e tedeschi
  • XVIII, Al di la delle macerie
  • XIX, Roma. I bombardamenti e la liberazione
  • XX, Guerra tra le nuvole. Il ruolo dell'aviazione nella Campagna d'Italia
  • XXI, Cassino. Il bombardamento alleato dell'abbazia
  • XXII, Inediti italiani. I filmati amatoriali ritrovati dai nostri lettori
  • XXIII, Armati di cinepresa. I combat-cameramen americani.

Videorai pubblicò nel 1994 anche la VHS Gli inediti di Combat film di Roberto Olla e Leonardo Valente.

Nel 2005 Rai Trade pubblicò Combat film, una riduzione di 526' dell'opera già descritta per la regia di Luciana Mascolo in 6 DVD.

Nel marzo 2007 l'Istituto Luce ha prodotto il DVD Combat Film. Gli alleati in Italia di Leonardo Tiberi, della durata di un'ora.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]