Colpo di Stato in Sudan del 2021

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Colpo di Stato in Sudan del 2021
parte della transizione democratica sudanese del 2019-2024
Data25 ottobre 2021
LuogoSudan Sudan
CausaParte civile del governo di transizione spinge per un pieno governo civile a partire dal 17 novembre 2021
Esito
  • L'esercito depone il governo civile e il Consiglio Sovrano
  • Arresto del primo ministro Abdalla Hamdok e di altri ministri
  • Inizio proteste da parte della popolazione
  • Abdalla Hamdok viene liberato e reinsediato come primo ministro
Schieramenti
Insignia of the Sudanese Armed Forces.svgForze armate sudanesi
Comandanti
Perdite
  • 38 manifestanti uccisi[1]
  • Centinaia di manifestanti feriti[1]
Voci di colpi di Stato presenti su Wikipedia

Il colpo di Stato in Sudan è avvenuto il 25 ottobre del 2021, quando l'esercito sudanese ha arrestato il primo ministro del governo di transizione sudanese, Abdalla Hamdok, ponendolo agli arresti domiciliari. Il governo civile è stato sospeso e il ministero dell'Informazione ha invitato la popolazione alla resistenza pacifica.[2][3][4][5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]