Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Clover (Toriko Chiya)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Clover
クローバー
(Kurōbā)
Clover (Toriko Chiya).jpg
Copertina dell'ottavo volume dell'edizione italiana
Manga
Autore Toriko Chiya
Editore Shūeisha
Rivista Cookie
Target josei
1ª edizione 1997 – 2010
Tankōbon 24 (completa)
Editore it. Star Comics
Collana 1ª ed. it. Fan
1ª edizione it. 8 agosto 2005 – 10 novembre 2011
Volumi it. 24 (completa)
Manga
Clover trèfle
Autore Toriko Chiya
Editore Shūeisha
Rivista Cocohana
Target josei
1ª edizione 2012 – in corso
Tankōbon 7 (in corso)
Preceduto da Clover
Clover
Titolo originale クローバー
Lingua originale giapponese
Paese di produzione Giappone
Anno 2014
Durata 120 min
Genere commedia
Regia Takeshi Furusawa
Soggetto Toriko Chiya
Sceneggiatura Taeko Asano
Produttore Akiko Ikuno, Tamako Tsujimoto, Yoshiyuki Watanabe
Interpreti e personaggi

Clover (クローバー Kurōbā?) è un manga di Toriko Chiya pubblicato in Giappone sulla rivista Cookie da Shūeisha e in Italia da Star Comics.

L'autrice ha in seguito realizzato un sequel intitolato Clover trèfle (クローバー trefle?)[1][2] ambientato dopo la fine delle vicende del primo Clover e che coinvolge una collega della protagonista. Quest'ultimo è stato serializzato su Cocohana ed è ancora in fase di pubblicazione.

Dalle vicende è stato prodotto nel 2014 un film live action della durata di due ore che ripercorre la trama del manga.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Saya è una giovane impiegata presso un'azienda giapponese. A seguito di una delusione d'amore risalente al periodo del liceo, da sette anni la ragazza non frequenta uomini e non cerca di instaurare una relazione, incapace di superare il trauma. Inaspettatamente il suo superiore Susumo, dopo averla ripresa pubblicamente per una mancanza relativa al proprio lavoro, la invita ad un appuntamento che Saya declina. Partecipando a una riunione di ex allievi, Saya si imbatte in alcuni vecchi compagni di scuola e ne approfitta per chiedere informazioni circa il suo primo amore, che ora è felicemente sposato. Depressa, la ragazza si ubriaca al ristorante, finendo per essere trovata da Susumo al quale confida la propria situazione in un impeto di sincerità dovuto all'alcool e il suo capo le propone, come allenamento per superare la situazione, un nuovo appuntamento insieme.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il manga Clover avrà un sequel, in Comicsblog.it. URL consultato il 22 maggio 2017.
  2. ^ Francesca, Toriko Chiya prepara il sequel di “Clover”, in MangaForever.net, 31 maggio 2012. URL consultato il 22 maggio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga