Classe Pathfinder (incrociatore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Classe Pathfinder
HMS Patrol.jpg
La HMS Patrol, gemella della Pathfinder
Descrizione generale
Naval Ensign of the United Kingdom.svg
TipoEsploratore
Numero unità2
ProprietàNaval Ensign of the United Kingdom.svg Royal Navy
CostruttoriCammell Laird
CantiereBirkenhead
Impostazione1903
Varo1904
Entrata in servizio18 luglio 1905
Destino finalePathfinder affondato il 5 settembre 1914 dall'U-21, Patrol radiato nel 1919 e demolito nel 1920
Caratteristiche generali
Dislocamento2.940 t
Lunghezza117 m
Larghezza11,7 m
Pescaggio4,2 m
PropulsioneDue motori a 4 cilindri a tripla espansione a olio
Due assi motori
Velocità25 nodi (46 km/h)
Equipaggio268
voci di classi di incrociatori presenti su Wikipedia

La classe Pathfinder è stata una classe di incrociatori esploratori della Royal Navy. Costruita nei cantieri Cammell Laird di Birkenhead, venne impostata nell'agosto 1903, varata con entrambe le navi nel 1904 ed entrò in servizio nel 1905. La capoclasse fu affondata all'inizio della prima guerra mondiale dal sottomarino tedesco U-21, diventando la prima nave ad essere mai affondata da un siluro lanciato da un sottomarino.

Servizio[modifica | modifica wikitesto]

HMS Pathfinder[modifica | modifica wikitesto]

La lapide del cimitero di Old Kinnernie che ricorda John William Hosie, uno dei marinai del Pathfinder

La nave venne affondata dal sommergibile in agguato al largo, colpita da un unico siluro che fece detonare la santabarbara di prua, disintegrando la nave fino al ponte di comando; senza governo e propulsione, la nave affondò rapidamente portando con sé la maggior parte dell'equipaggio, compreso il comandante.

HMS Patrol[modifica | modifica wikitesto]

La HMS Patrol venne varata il 13 ottobre 1904, danneggiata in azione contro incrociatori da battaglia tedeschi durante il Bombardamento di Scarborough, Hartlepool e Whitby e venduta per la demolizione dopo la guerra il 21 aprile 1920.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina