Ciclopista del Sole

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ciclovia del Sole
Tipo percorsoPista ciclabile
Localizzazione
StatoItalia Italia
Percorso
InizioPrato alla Drava
FinePalermo
Parte diEuroVelo 7 - Itinerario del sole
Dettagli
29 Ciclovia del Sole - Totem 02.jpg

La ciclopista del Sole (o ciclovia del Sole) è un progetto di strada ciclabile italiana che rappresenta la parte del progetto EuroVelo 7 sul territorio italiano. È il ramo n. 1 della rete nazionale BicItalia.

Il progetto prevede un percorso che da Prato alla Drava si snodi in direzione Nord-Sud lungo tutta la penisola toccando la valle dell'Adige, Verona, Mantova, Bologna, Pistoia, Firenze, Arezzo, Orvieto, Roma, Latina, Napoli, Salerno, Villa San Giovanni, Messina, Palermo.

Attualmente è stata realizzata una parte, denominata Ciclopista della valle dell'Adige (lunga circa 400 km), che dal Brennero arriva fino a Verona, seguendo il corso dell'Adige.

Nel luglio 2016 è stato firmato un protocollo tra Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e le regioni interessate per la realizzazione del tratto da Verona a Firenze.[1]

Il 13 aprile 2021 è stato inaugurato il primo tratto emiliano, lungo 46 km, dal confine con la Lombardia a Tramuschio (Mirandola) fino a Osteria Nuova (Sala Bolognese), sul sedime del vecchio tracciato della ferrovia Bologna-Verona;[2] l'itinerario è percorribile fino al centro di Bologna, seguendo un tratto di ciclovia provvisorio, allestito in sola segnaletica orizzontale, in attesa dello sviluppo del progetto definitivo per l'ingresso in città.

Un tratto di pista ciclabile EuroVelo 7 presso Camposanto (Modena).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nasce sistema ciclovie turistiche, ANSA, 27 luglio 2016. URL consultato il 30 luglio 2016.
  2. ^ Mobilità dolce, apre il tratto emiliano della Ciclovia del Sole: 46 km di grande sostenibilità e bellezza, su Regione Emilia-Romagna, 13 aprile 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]