Christian Emil Krag-Juel-Vind-Frijs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Christian Emil Krag-Juel-Vind-Frijs
K V Frijs.jpg
Il conte Krag-Juel-Vind-Frijs

Ministro di Stato della Danimarca
Durata mandato 6 novembre 1865 –
28 maggio 1870
Capo di Stato Cristiano IX
Predecessore Christian Albrecht Bluhme
Successore Ludvig Holstein-Holsteinborg

Dati generali
Partito politico Partito Popolare Conservatore

Christian Emil Krag-Juel-Vind-Frijs (Frijsenborg, 8 dicembre 1817Boller, 1896) è stato un politico danese, Presidente del Consiglio (Konseilspræsident) della Danimarca dal 6 novembre 1865 al 28 maggio 1870.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato da una ricchissima famiglia aristocratica, il conte Krag-Juel-Vind-Frijs inizia ad interessarsi di politica a partire dal 1850. Viene nominato primo ministro dopo la sconfitta della Danimarca nella Seconda guerra dello Schleswig del 1864 contro la Prussia inaugurando il monopolio, durato sino al 1901, del partito conservatore Højre sulla politica danese.

Nel 1870, dopo la fine della sua esperienza alla guida del governo conduce i negoziati con la Francia per scongiurare la partecipazione della Danimarca nella guerra franco-prussiana.

Nel 1880 si ritira dalla vita politica.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine dei Serafini (Svezia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dei Serafini (Svezia)
— 27 luglio 1869

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Svend Thorsen: De danske ministerier, vol. 1, Copenaghen, 1967.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN15610187 · GND (DE120815222 · CERL cnp00561989