Chiesa di Santa Maria (Castelnuovo del Garda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di Santa Maria
Castelnuovo del Garda-Chiesa di S. Maria.jpg
StatoItalia Italia
RegioneVeneto
LocalitàCastelnuovo del Garda
Religionecattolica di rito romano
TitolareSanta Maria
Diocesi Verona
ArchitettoLuigi Trezza
Completamento1830

Coordinate: 45°26′30.59″N 10°45′42.33″E / 45.44183°N 10.761759°E45.44183; 10.761759

La chiesa di Santa Maria, anche chiamata chiesa di Santa Maria Nascente, è la parrocchiale di Castelnuovo del Garda, in provincia di Verona, vicino al lago di Garda. Risale al XIX secolo.[1][2][3]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sin dal XIII secolo la comunità di Castelnuovo fece riferimento alla chiesa romanica di Santa Maria, che sorge a breve distanza, e che fu sede parrocchiale dal 1448. In seguito tale edificio, con l'erezione della nuova parrocchiale, divenne oratorio.[1][4]

Nel primo decennio del XIX secolo venne decisa l'erezione di un luogo di culto di maggiori dimensioni e più adatto a soddisfare le necessità dei fedeli; il progetto venne affidato a Luigi Trezza. Ancor prima che i lavori strutturali venissero ultimati il catino absidale fu decorato a tempera con l'immagine dello Sposalizio di Maria dal veronese Paolo Giovanni Pellesina.

Durante la prima guerra d'indipendenza italiana, l'11 aprile del 1848, la torre campanaria e la facciata della chiesa vennero gravemente danneggiati da colpi di artiglieria austriaci e in seguito fu necessario restaurare l'edificio. Questo fu reso possibile non solo grazie al contributo dei fedeli e della diocesi veronese, ma anche alla solidarietà della diocesi di Milano.[1]

La solenne consacrazione venne celebrata nel 1888 dal futuro vescovo di Verona Bartolomeo Bacilieri.[1]

Gli ultimi interventi conservativi si sono avuti nel 1998 e poi tra il 2004 e il 2006, quando si sono restaurate le coperture del tetto, gli affreschi e le decorazioni murali.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La facciata dell'edificio, in stile neoclassico, è orientata a sud. Come torre campanaria viene utilizzata quella romanica del vicino oratorio di Santa Maria, parrocchiale sino all'inizio del XIX secolo. L'interno è a sala unica ed il presbiterio è rialzato e raccolto nell'abside a semicerchio. All'altar maggiore si affiancano gli altari laterali e la copertura è una grande volta a cupola a base ottagonale. La sala è pavimentata con calcare di tonalità bianche e rosa.[1]

La pala raffigurante Madonna in Gloria con Sant'Antonio, Santa Caterina e Santa Lucia, sull'altare del Rosario, è attribuita a Felice Brusasorzi. L'organo è stato costruito nel 1884 da William George Trice.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Chiesa di Santa Maria - Castelnuovo del Garda, su BeWeB - Beni Ecclesiastici in web.
  2. ^ Chiesa di Santa Maria, su tuttogarda.it.
  3. ^ a b Chiesa di Santa Maria Nascente, su visitcastelnuovodelgarda.it. URL consultato il 12 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 6 agosto 2020).
  4. ^ Oratorio di Santa Maria - Castelnuovo del Garda, su BeWeB - Beni Ecclesiastici in web.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]