Chiesa di San Francesco d'Assisi (Torino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa di San Francesco d'Assisi
Chiesa FrancescoAssisi-Torino.JPG
Facciata della chiesa di San Francesco d'Assisi
Stato Italia Italia
Regione Piemonte Piemonte
Località Torino
Religione Cattolica
Diocesi Arcidiocesi di Torino
Stile architettonico Barocco
Inizio costruzione 1608
Completamento 1761

Coordinate: 45°04′18.19″N 7°40′50.27″E / 45.07172°N 7.68063°E45.07172; 7.68063

La chiesa di San Francesco d'Assisi è un edificio religioso che si trova a Torino.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Navata centrale della chiesa di San Francesco d'Assisi a Torino

Eretta una prima volta in epoca medievale (sicuramente dopo il 1214), venne completamente ricostruita dopo una parziale demolizione fra il 1608 ed il 1761, con lavori eseguiti a più riprese. Nel 1761 vi furono interventi anche di Bernardo Vittone.[1] La facciata è della fine del XIX secolo.

All'interno ha una pianta a tre navate sui cui lati si aprono sei cappelle laterali. Esse contengono un' Annunciazione e una Visitazione attribuite al pittore Giovanni Antonio Molineri; una Sant'Anna di Federico Zuccari; un Crocifisso, opera dello scultore Carlo Giuseppe Plura.[2] Il coro e la cupola sono stati affrescati dal Milocco.[1]

L'altare della cappella dei Santi Cosma e Damiano è opera di Francesco Martinez.[3]

Nella sacrestia della Chiesa viene ricordato il famoso episodio di don Bosco con Bartolomeo Garelli.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Marziano Bernardi, Torino, storia e arte, Edizione d'arte fratelli Pozzo, Torino, 1975, p. 94
  2. ^ Roberto Dinucci, Guida di Torino, Edizioni D'Aponte, p. 144
  3. ^ Dizionario Biografico degl'italiani - Treccani

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Laura Damiani Cabrini, Giacomo e Giovan Andrea Casella. Due pittori caronesi nella Torino secentesca, in Giorgio Mollisi (a cura di), Svizzeri a Torino nella storia, nell'arte, nella cultura, nell'economia dal Cinquecento ad oggi, «Arte&Storia», anno 11, numero 52, ottobre 2011, Edizioni Ticino Management, Lugano 2011, 294-309.
  • Alessandra Guerrini, Diverse e varie vie. Stuccatori dell'area dei laghi nel Palazzo Carignano, in Giorgio Mollisi (a cura di), Svizzeri a Torino nella storia nell'arte, nella cultura, nell'economia, dalla metà del Quattrocento ad oggi, Arte&Storia, anno 11, numero 52, Editrice Ticino Management S. A., Lugano, ottobre 2011, 278.
  • Maria Vittoria Cattaneo, Maestranze ticinesi a Torino. La Compagnia di Sant'Anna dei Luganesi nella Chiesa di San Francesco d'Assisi, Ibidem, Lugano 2011, 294-309.
  • Beatrice Bolandrini, I Somasso e i Papa. Due dinastie di stuccatori a Torino nel Sei e nel Settecento, Ibidem, Lugano 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN233945934