Chiesa di San Fortunato (Murlo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima chiesa di Vescovado di Murlo, vedi Chiesa di San Fortunato (Vescovado di Murlo).
Chiesa di San Fortunato
Sanfortunato (murlo).jpg
StatoItalia Italia
RegioneToscana Toscana
LocalitàMurlo
Religionecattolica
Arcidiocesi Siena-Colle di Val d'Elsa-Montalcino
Inizio costruzioneXVI secolo

Coordinate: 43°09′38.66″N 11°23′17.27″E / 43.16074°N 11.38813°E43.16074; 11.38813

La chiesa di San Fortunato è un edificio sacro che si trova a Murlo. Fino al 1778 aveva la dignità di "cattedrale" del Feudo vescovile, in quanto il vescovo di Siena vi officiava i riti religiosi quando soggiornava nel vicino palazzo.[1]

Se ne ha notizia dal XII secolo, ma la costruzione attuale risale alla fine del Cinquecento; nel XVII secolo furono eretti i due altari del transetto, in stucco, a imitazione di marmi policromi, con le tele sovrastanti di Astolfo Petrazzi (I santi Biagio, Domenico, Caterina da Siena e Sebastiano in adorazione della Madonna col Bambino) e di Dionisio Montorselli (L'Assunta con san Biagio e un santo vescovo).[2]

Anche il fonte battesimale risale alla fine del Seicento: nella vasca è stato riscoperto un fonte più antico, quattrocentesco, che reca scolpiti alcuni festoni, una fascia decorata a fogliame e il monogramma bernardiniano. Da notare anche due acquasantiere: una cinquecentesca e l'altra trecentesca. Il santo titolare della chiesa è san Fortunato di Todi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Filippone, p. 10
  2. ^ Filippone, p. 32

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Mario Filippone (a cura di), Il territorio di Murlo e le sue chiese, nuova immagine, Siena 1994.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]