Chiesa del refettorio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa del refettorio
Trapeznaja Lavry.JPG
La chiesa del Refettorio del Monastero delle Grotte di Kiev, Ucraina.
Stato Ucraina Ucraina
Località Kiev
Religione cristiana ortodossa
Titolare Santi Antonio e Teodosio di Pečerska
Architetto V. N. Nikolayev
Stile architettonico bizantino, neorusso
Inizio costruzione 1893
Completamento 1895

La chiesa del Refettorio (Ucraino: Трапезна Палата, Trapezna Palata; Russo: Трапезная церковь, Trapeznaja cerkov’) è costituita dal refettorio e dall'antistante chiesa intitolata ai santi Antonio e Theodosius del monastero medievale di Pečerska Lavra a Kiev, la capitale dell'Ucraina. Nel refettorio i monaci del Lavra si radunano per i pasti.[1] La chiesa antistante il refettorio fu costruita tra il 1893 e il 1895, periodo nel quale il numero dei monaci residenti nel complesso monasteriale aveva superato il migliaio.[1]

La robusta volta della chiesa incorpora alcuni aspetti dell'antica architettura bizantina. Le decorazioni interne della chiesa sono state progettate dall'architetto russo A. Schusev, con decorazioni in marmo in stile neorusso. I dipinti, sia nel refettorio che nella chiesa, risalgono invece agli inizi del XX secolo; realizzati dai pittori Ivan Jižakevyč e G. Popov contengono numerose influenze moderniste.[1] In fondo al refettorio è situata l'area panoramica, che consente ai visitatori la vista delle Grotte Vicine e di quelle Lontane, del fiume Dnieper, e della parte occidentale di Kiev.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Ruta Malikenaite, Guildebook: Touring Kyiv, Kyiv, Baltia Druk, 2003, ISBN 966-96041-3-3.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]