Chiavi in mano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiavi in mano
Titolo originaleChiavi in mano
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1996
Durata92 min
Generecommedia
RegiaMariano Laurenti
SoggettoTito Carpi, Luciano Martino, Gino Capone, Nino Marino
SceneggiaturaTito Carpi, Luciano Martino, Mariano Laurenti
FotografiaFausto Zuccoli
MontaggioDaniele Alabiso
MusicheUbaldo Continiello
ScenografiaVincenzo Morozzi
CostumiSilvana Scandiarato
Interpreti e personaggi

Chiavi in mano è un film del 1996, diretto dal regista Mariano Laurenti. Remake[1] del successo commerciale degli anni settanta dello stesso Laurenti Quel gran pezzo dell'Ubalda tutta nuda e tutta calda, non ebbe analoga fortuna al botteghino.[2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Reduce da una Crociata, il soldato Baccello da Sernano scopre che la cintura di castità della moglie Ubalda è stata manomessa, per ritorsione corteggia la consorte del fabbro che gli duplicò la chiave e che intanto aveva instaurato una relazione con Ubalda.

Ambientazione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è interamente ambientato nella cittadina marchigiana di Sarnano, situata ai piedi dell'Appennino umbro-marchigiano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema