Chena (fiume, Alaska)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chena
Chena River paddle-wheeler.jpg
Un battello vicino a Fairbanks
StatiStati Uniti Stati Uniti
Alaska
Lunghezza161[1] km
Portata media37,8[2] m³/s
Bacino idrografico5,128[3] km²
Altitudine sorgente312[4] m s.l.m.
NasceAlla confluenza dei fiumi vicino a Chena Hot Springs[2]
65°03′18″N 146°10′44.76″W / 65.055°N 146.1791°W65.055; -146.1791
SfociaNel fiume Tanana[2]
64°47′43.8″N 147°54′42.84″W / 64.7955°N 147.9119°W64.7955; -147.9119Coordinate: 64°47′43.8″N 147°54′42.84″W / 64.7955°N 147.9119°W64.7955; -147.9119

Il fiume Chena (Chena River in inglese) è un fume dell'Alaska centromeridionale, negli Stati Uniti d'America.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome del fiume deriva da una parola in lingua "Tanana Athabascan" (Ch'eno).

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Chena è il principale affluente del fiume Tanana nella regione interna dello stato americano Alaska. Nasce nella zona delle Montagne Bianche e scorre verso ovest e conclude la sua corsa nei pressi della città di Fairbanks.[5]

I tributari iniziali (alla sorgente) sono alcuni torrenti chiamati localmente: North Fork, South Fork, West Fork, Middle (East) Fork e Little Chena River.[5]

In risposta all'alluvione di Fairbanks del 1967, in vicinanza della cittadina di North Pole è stata costruita una diga per deviare, in caso di piena, le acque del Chena direttamente sul fiume Tanana prima che inondino la città di Fairbanks.[6]

Pesca e canottaggio[modifica | modifica wikitesto]

Chena è il fiume sportivo più popolare dell'Alaska. Molti sono i pesci che vivono nelle acque del fiume tra cui:[7]

La pesca del "tremolo artico" è limitata al metodo "catturare e rilasciare".[7]

Il Chena è un fiume "facile" (Classe I secondo la scala WW - grado di difficoltà nella navigabilità dei fiumi); è anche molto accessibile tramite i quattro ponti stradali (il fiume scorre parallelo alla Chena Hot Springs Road) e la Chena River Recreation Area.[8] La parte iniziale, presso i torrenti della sorgente, è classificata Classe II (media difficoltà).[7] Il resto del percorso (fino a Fairbanks) è molto pittoresco e scorre tra colline ricoperte di boschi e in mezzo alla tundra alpina. Lungo il percorso è possible osservare orsi bruni, alci, volpi rosse, castori e lontre. Il percorso lungo 112 km, in canoa, può essere coperto in quattro-cinque giorni.[9]

Alcune immagini del fiume[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Geographic Names Information Sysyema (GNIS), su geonames.usgs.gov, p. Chena River. URL consultato l'8 novembre 2017.
  2. ^ a b c USGS Science for a changing world (PDF), su wdr.water.usgs.gov, p. 15514000 CHENA RIVER AT FAIRBANKS, AK. URL consultato l'8 novembre 2017.
  3. ^ Jettmar Karen, The Alaska River Guide: Canoeing, Kayaking, and Rafting in the Last Frontier, Birmingham, Alabama, Menasha Ridge Press, 2008, ISBN 978-0-89732-957-6.
  4. ^ Dati derivati inserendo le coordinate in Google Earth
  5. ^ a b Alaska Atlas & Gazetteer, Yarmouth, Maine, DeLorme, 2010, ISBN 978-0-89933-289-5.
  6. ^ UAF
  7. ^ a b c KJ
  8. ^ Alaska.org. URL consultato il 9 novembre 2017.
  9. ^ LonelyPlanet 2009, pag. 112

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Jim Dufresne, [www.lonelyplaetitalia.it Alaska], in Lonely planet, Torino, EDT srl, Ottobre 2009, ISBN 978-88-6040-464-0.
  • Ned Rozell, Fixing the Fatal Flaw of Fairbanks, in Alaska Science Forum - University of Alaska Fairbanks - Geophysical Institute, 11 settembre 2003.
  • Karen Jettmar, The Alaska River Guide: Canoeing, Kayaking, and Rafting in the Last Frontier, Birmingham, Alabama, Menasha Ridge Press, 2008, ISBN 978-0-89732-957-6.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN315529402
Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America