Cephalotaxus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cefalotasso
Cephalotaxus harringtonia monza-01.jpg
Cephalotaxus harringtonia
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Pinophyta
Classe Pinopsida
Ordine Pinales
Famiglia Cephalotaxaceae
Neger
Genere Cephalotaxus
Siebold & Zucc. ex Endl.
Specie

Cephalotaxus Siebold & Zucc. ex Endl. è un genere di alberi e arbusti sempreverdi simili al Tasso ma con aghi più lunghi, originario della Cina e del Giappone, introdotti in Europa nel XIX secolo come piante ornamentali. È l'unico genere relitto della famiglia Cephalotaxaceae.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Hanno foglie aghiformi morbide, disposte a pettine sui rametti, di colore verde; sono piante generalmente dioiche con fiori maschili formati da microsporofilli riuniti in piccoli strobili coniformi o pseudoamenti lungo i rametti all'ascella delle foglie, i fiori femminili sono formati da macrosporofilli disposti a coppie, contenenti ciascuno due ovuli e posti alla base dei rami; i frutti sono delle pseudodrupe carnose generalmente di colore rossastro.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Il genere comprende le seguenti specie:[1]

Coltivazione[modifica | modifica wikitesto]

Richiedono posizione a mezz'ombra, terreno fertile e fresco, si possono potare anche drasticamente senza pregiudicarne la vitalità.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cephalotaxus in The Plant List. URL consultato il 14 novembre 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica