Castello di Hellbrunn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 47°45′44″N 13°03′39″E / 47.762222°N 13.060833°E47.762222; 13.060833

Template-info.svg
Il castello di Hellbrunn
Uno scorcio del parco del castello di Hellbrunn

Il castello di Hellbrunn (in lingua tedesca: Schloss Hellbrunn) si trova pochi chilometri a sud di Salisburgo, in Austria.

Fu edificato nella prima metà del Seicento per volontà dell'arcivescovo Marco Sitticus von Hohenems (1612-1619) e rappresenta un importante esempio di residenza suburbana barocca.

È famoso per i suoi giochi d'acqua, che richiamano molti turisti nella stagione estiva.

I giochi d'acqua[modifica | modifica sorgente]

Nel grande parco attorno al castello sono disseminate numerose fontane, ancora funzionanti, che l'arcivescovo fece posizionare con l'intento di fare arguti scherzi agli ospiti della sua residenza e che ancora oggi sono utilizzate per sorprendere e divertire i numerosi visitatori.

La più celebre di esse è posizionata in corrispondenza del tavolo per i banchetti, formato da un grande tavolo di pietra e da numerosi sedili anch'essi di pietra. Marco Sittico amava attivare i getti d'acqua improvvisamente alla fine del pasto, per sorprendere i suoi ospiti; la particolarità di questa fontana è che solo i convitati si bagnavano, mentre il capotavola rimaneva asciutto.

Nel giardino vi è anche una grotta artificiale, immancabile per una residenza di epoca barocca; anche all'interno di essa furono preparati alcuni scherzi, prevalentemente sotto forma di improvvisi spruzzi d'acqua provenienti dalle pareti, ma la cosa più interessante della grotta è la fontana dove si trova una corona che viene fatta salire e scendere molto rapidamente attraverso improvvisi schizzi d'acqua per simboleggiare il potere che va e viene nei secoli.

Oltre agli scherzi, nella reggia l'acqua è utilizzata anche per muovere numerose figure in legno, creando scene che ritraggono il lavoro o gli scherzi di uomini e donne dell'epoca; la scena più maestosa è quella realizzata sotto forma di un teatro meccanico in miniatura, un imponente congegno automatico con musica prodotta da un organo idraulico e alcune centinaia di figure animate soltanto attraverso lo scorrere dell'acqua; il teatro è una costruzione successiva all'epoca del fondatore, risalente al 1750.

Altri Collegamenti[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(CZDEENESFRHU) (ITJPPLRU, cn) Ufficio turistico di Salisburgo - Castello di Hellbrunn e i giochi d’acqua