Castello di Örebro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castello di Örebro
Örebros Fästning
Örebro slott resynth.jpg
Örebros fästning
Stato attualeSvezia Svezia
RegioneÖrebro län vapen.svg Contea di Örebro
CittàÖrebro
Coordinate59°16′26″N 15°12′55″E / 59.273889°N 15.215278°E59.273889; 15.215278Coordinate: 59°16′26″N 15°12′55″E / 59.273889°N 15.215278°E59.273889; 15.215278
Informazioni generali
TipoCastello
Stileromanico e Rinascimentale
Inizio costruzione1254
Condizione attualeottima
Informazioni militari
NoteLa parola Örebro, in svedese significa ponte di ghiaia ed indica un guado del fiume Svartån
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Il Castello di Örebro è uno degli edifici storici della Svezia. Si trova in Örebro.

Storia e Architettura[modifica | modifica wikitesto]

Il castello di Örebro, risalente al 1254, fu fatto inalzare a presidio della città di Örebro e dell'imboccatura del lago Hjälmaren. In seguito, per ottenere ulteriori spazzi abitativi, il castello di Örebro fu modificato e trasformato in una residenza elegante. Nel '500, il gli alloggi furono nuovamente ampliati e, nel 1573, vennero aggiunte le poderose torri, una diversa dall'altra.[1]

Le torri del castello di Örebro

Nel Seicento, quando era ormai chiaro che i tradizionali impianti di difesa non sarebbero più stati in grado di resistere a un attacco condotto con le moderne tecniche militari, Örebro Passò alla famiglia reale svedese, che lo trasformò in una elegante residenza estiva, dorandolo di interni barocchi. I sovrani reali apprezzarono talmente tanto il castello, che lo utilizzarono per le cerimonie ufficiali, come per l'incoronazione di Gustavo II Adolfo e il successivo emanamemto della legge che stabiliva la solennità dei diritti nobiliari. Inoltre, nel 1818, il castello fu testimone del l'incoronazione a Re di Svezia di Jean-Baptiste Jules Bernadotte, ministro della guerra ed ex generale dell'esercito svedese. Il Re Carlo XIII di Svezia, Infatti, non aveva figli e adottò, formalmente, Bernadotte, per farlo salire al trono. Nel 1818 divenne re con il nome di Carlo XIV di Svezia, e gli attuali sovrani svedesi discendono da lui.[1]

Jean-Baptiste Jules Bernadotte, re Carlo XIV

Oggi, il castello è usato come municipio di Örebro, ma contiene anche alcuni uffici dell'amministrazione regionale dello Svealand.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Castello di Örebro, su favoladellabotte.blogspot.com. URL consultato il 6 agosto 2018.

Altri Progetti[modifica | modifica wikitesto]