Cassine Sirigari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cassine Sirigari
frazione
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Pavia-Stemma.png Pavia
Comune Pavia-Stemma.png Pavia
Territorio
Coordinate 45°13′23″N 9°08′12″E / 45.223056°N 9.136667°E45.223056; 9.136667Coordinate: 45°13′23″N 9°08′12″E / 45.223056°N 9.136667°E45.223056; 9.136667
Altitudine 81 m s.l.m.
Abitanti pochi
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 018820
Cod. catastale C031
Nome abitanti sirigaresi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cassine Sirigari
Cassine Sirigari

Cassine Sirigari è una frazione del comune di Pavia posta a nord del centro abitato, verso Certosa di Pavia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sirigari era un comune nella Campagna Soprana, poi inserito nel distretto di Bereguardo. Nel 1871 il comune fu soppresso e unito a Torre del Mangano, attuale comune di Certosa di Pavia.[1]

Nel 1939 tuttavia il governo fascista, nell'intento di fornire ai più dinamici capoluoghi un adeguato spazio per la loro espansione economica e quindi urbanistica, staccò il paese da Certosa e lo unì direttamente a Pavia, seppur la località non sia poi mai stata raggiunta dalla crescita edilizia.[2]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

  • 129 nel 1751
  • 156 nel 1805
  • 163 nel 1861[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lombardia