Carlo Luigi di Nassau-Saarbrücken

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Carlo Luigi di Nassau-Saarbrücken (Saarbrücken, 6 gennaio 1665Idstein, 6 dicembre 1723) fu figlio del conte Gustavo Adolfo di Nassau-Saarbrücken e della contessa Eleonora Clara di Hohenlohe-Neuenstein.

Stemma del Casato di Nassau

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Venne allevato dallo zio Volfango Giulio di Hohenlohe-Neuenstein, fratello della madre, e continuò i suoi studi a Tubinga e Parigi. Durante la grande guerra turca, servì come ufficiale nell'esercito dell'imperatore Leopoldo I.

Quanto il fratello Luigi Crato morì nel 1713, assunse il governo della contea di Nassau-Saarbrücken. Lo stesso anno sposò Cristiana Carlotta di Nassau-Ottweiler, figlia del cugino Federico Luigi di Nassau-Ottweiler.

Durante il suo regno promosse l'industrializzazione della contea: a Warndt favorì l'espandersi della lavorazione del vetro, manifattura che era stata insediata già ai tempi di Luigi II accogliendo dei rifugiati ugonotti. A Sulzbach costruì un nuovo stabilimento per la lavorazione del sale ed una torre di graduazione; fondò inoltre la città di Karlings (ora Carling), battezzata così in suo onore.

Alla morte del suo secondo cugino, il conte Giorgio Augusto Samuele di Nassau-Idstein, nel 1721, assunse anche il governo del Nassau-Idstein-Wiesbaden, assieme al padre e al cugino Federico Luigi di Nassau-Ottweiler. Si trasferì momentaneamente a Wiesbaden nel 1722, ma ritornò ben presto a Saarbrücken per poi stabilirsi, nel 1723, a Idstein.

Morì a Idstein il 21 dicembre 1723 e venne seppellito nella cappella cittadina. Una placca nella chiesa del castello di Saarbrücken lo ricorda.

Dal momento che entrambi i suoi figli maschi morirono durante l'infanzia, il governo del Nassau-Saarbrücken venne ereditato dal suocero, Federico Luigi di Nassau-Ottweiler.

Matrimonio e figli[modifica | modifica wikitesto]

Sposò Cristiana Carlotta di Nassau-Ottweiler, figlia del cugino Federico Luigi di Nassau-Ottweiler. La moglie gli diede due figli:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • www.saarland-biografien.de, su saarland-biografien.de. URL consultato il 13 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 4 ottobre 2011).
Predecessore:
Luigi Crato di Nassau-Saarbrücken
Conte di Nassau-Saarbrücken
1713-1723
Successore:
Federico Luigi di Nassau-Ottweiler
Predecessore:
Giorgio Augusto di Nassau-Idstein
Conte di Nassau-Idstein
1721-1723
Controllo di autoritàVIAF (EN86020175 · GND (DE137844980 · CERL cnp01171121