Canistrelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Canistrelli
Canistrelli anis.jpg
Canistrelli all'anice
Origini
Luogo d'origine Francia Francia
Regione Corsica
Diffusione Europa meridionale
Dettagli
Categoria dolce
Ingredienti principali farina di frumento
zucchero
vino bianco
grappa
semi d'anice verde
Varianti canestrelli
 
Confezioni di canestrelli corsi

I canistrelli sono un prodotto alimentare tipico della Corsica.

Si tratta di piccoli biscotti dolci, secchi e friabili, composti da un impasto di farina di frumento, zucchero, vino bianco. La ricetta originale prevede l'aggiunta di semi d'anice verde, recentemente è possibile trovare ricette che prevedono invece l'utilizzo di Pastis o altri liquori all'anice.[1][2]
Una variante del biscotto è il Cujuelle di Calenzana.

Nel corso degli anni sono molte le varianti utilizzate per insaporire i biscotti, come le aggiunte di nocciole, mandorle, uva passa, arachidi, scaglie di cioccolato o, addirittura, la sostituzione della farina di frumento con quella di castagne.

La denominazione e il tipo di biscotto derivano chiaramente dai canestrelli piemontesi e liguri, ma ne differiscono per la forte presenza di grappa nell'impasto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Canistrelli, su andareincorsica.com. URL consultato il 20/8/2014.
  2. ^ Le Monde à ma table: Canistrelli Corse à l'anis, su lemondeamatable.com. URL consultato il 20/8/2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]