Bulawayo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bulawayo
città-provincia
Bulawayo – Stemma Bulawayo – Bandiera
Bulawayo – Veduta
Localizzazione
Stato Zimbabwe Zimbabwe
Territorio
Coordinate 20°10′12″S 28°34′48″E / 20.17°S 28.58°E-20.17; 28.58 (Bulawayo)Coordinate: 20°10′12″S 28°34′48″E / 20.17°S 28.58°E-20.17; 28.58 (Bulawayo)
Altitudine 1 358 m s.l.m.
Superficie 650,5 km²
Abitanti 650 000 (2010)
Densità 999,23 ab./km²
Altre informazioni
Prefisso 9
Fuso orario UTC+2
ISO 3166-2 ZW-BU
Cartografia
Bulawayo – Localizzazione
Sito istituzionale

Bulawayo è una città dello Zimbabwe, la seconda più popolosa del paese dopo la capitale Harare. Nell'ordinamento amministrativo attuale, la città ha lo status di provincia indipendente; in passato è stata capitale della provincia di Matabeleland Nord.

Il nome "Bulawayo" deriva dalla parola in lingua sindebele kwabulawayo che significa "luogo dei perseguitati" o "luogo della strage".

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La città è situata nella parte sud-occidentale del paese, circa 490 km a sud di Harare, sulle rive del fiume Matsheumhlope a un'altitudine di 1.340 m s.l.m.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La città è situata nei pressi (circa 15 km) dell'antico kraal fondato nel 1871 da Lobengula, re dei Matabele. Nel 1881, il sovrano spostò la sua residenza poco a nord in un'area corrispondente all'attuale periferia nord della città. Nel corso della guerra del 1893, durante un'avanzata inglese, il sovrano incendiò la sua residenza per fuggire a nord, e il luogo fu occupato dalle truppe britanniche.

Il 4 novembre 1894, Leander Starr Jameson dichiarò l'insediamento di Bulawayo dipendente dalla British South Africa Company e Cecil Rhodes ordinò che la cittadina fosse costruita sulle rovine della città reale di Lobengula. Nel 1897 fu connessa alla linea ferroviaria e dal 1943 Bulawayo assunse lo status di città.

Persone legate a Bulawayo[modifica | modifica wikitesto]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Bulawayo per lungo tempo è stata considerata il centro economico dello Zimbabwe. Parte dell'importanza della città è dovuta alla vicinanza col Sudafrica, a cui Bulawayo è collegata dalla ferrovia. Vi si trovano industrie tessili, industrie metallurgiche, produttori di pneumatici, tipografie e case editrici. La città è anche sede di un importante mercato agricolo. Dai primi mesi del 2009 la moneta locale non è più in uso. Tutto il commercio è basato sul Dollaro americano o sul Rand sudafricano dando così più "respiro" al commercio. I negozi sono così ritornati ad essere meta della popolazione locale, avendo finalmente la possibilità di ricevere rifornimenti. Anche le panetterie, che fino al gennaio del 2009 non avevano farina, hanno potuto produrre pane tutti i giorni.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN143100352 · GND: (DE4080574-8 · BNF: (FRcb121586754 (data)
Africa Orientale Portale Africa Orientale: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di africa Orientale