Brasserie Cantillon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Brasserie Cantillon è un birrificio belga a tradizione familiare che si trova a Bruxelles e fu inaugurato nel 1900. Sebbene sia stato gestito dalla famiglia Van Roy dopo che l'ultimo Cantillon lo cedette al proprio genero, il nome Cantillon è stato mantenuto. Produce birre lambic con il metodo tradizionale ed è l'ultimo birrificio lambic della città. Recentemente ha iniziato a produrre la Iris, una birra a fermentazione spontanea che non contiene frumento e che per questo non può essere definita lambic.

È anche un museo (Musée Bruxellois de la Gueuze - Brussels Museum van de Geuze) aperto al pubblico per visite guidate che mostrano le fasi della produzione birraria.

Ne è stata minacciata la chiusura in base alle nuove leggi europee in materia di produzioni agroalimentari (in riferimento ai regolamenti igienici) a causa dell'utilizzo di lievito selvatico.

Birre[modifica | modifica wikitesto]

  • Gueuze 100% Lambic biologica
  • Gueuze 100% Lambic
  • Kriek 100% Lambic kriek
  • Rosé de Gambrinus (Lambic al gusto di lampone)
  • Grand Cru Bruocsella (Lambic, non miscelato e quasi "fermo")
  • Iris (birra stagionale senza utilizzo di frumento)
  • Vigneronne (Lambic con uva bianca italiana)[1]
  • Saint-Lamvinus (con uve merlot e cabernet-franc di aziende della regione di Libourne, in Francia, zona di produzione di Saint-Emilion e Pomerol)[2]
  • Fou' Foune (Lambic all'albicocca)
  • Lou Pepe Gueuze
  • Lou Pepe Kriek
  • Lou Pepe Framboise (al lampone)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Come indicato sul sito ufficiale Cantillon http://www.cantillon.be/br/3_105
  2. ^ Come indicato sul sito ufficiale Cantillon http://www.cantillon.be/br/3_106

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

alcolici Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di alcolici