Biblioteca del Seminario Arcivescovile di Lucca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Biblioteca e Archivio del Seminario Arcivescovile di Lucca ha origini in parte diverse da quelle del Seminario. Mentre l'Archivio iniziò a formarsi dalla creazione del Seminario nel 1572, per il primo nucleo della biblioteca bisogna attendere il 1645, anno di morte del canonico e patrizio lucchese Sigismondo Puccini, che vi lasciò in dono i propri libri. Seguirono nel 1647 e nel 1715 altri lasciti di biblioteche private, rispettivamente quella dell'umanista lucchese Giuseppe Laurenzi e del rettore del Seminario Iacopo Rossi.

Patrimonio librario e archivistico[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]