Belur

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Belur
Consiglio Cittadino (Town Panchayat)
Belur – Veduta
Localizzazione
StatoIndia India
Stato federatoSeal of Karnataka.svg Karnataka
DivisioneMysore
DistrettoHassan
Territorio
Coordinate13°09′51″N 75°51′53″E / 13.164167°N 75.864722°E13.164167; 75.864722 (Belur)Coordinate: 13°09′51″N 75°51′53″E / 13.164167°N 75.864722°E13.164167; 75.864722 (Belur)
Altitudine961[1] m s.l.m.
Abitanti20 225 (2001)
Altre informazioni
Linguekannada, inglese
Cod. postale573 115[2]
Prefisso08177[3]
Fuso orarioUTC+5:30
TargaKA-13
Cartografia
Mappa di localizzazione: India
Belur
Belur

Belur è una suddivisione dell'India, classificata come town panchayat, di 20.225 abitanti, situata nel distretto di Hassan, nello stato federato del Karnataka. In base al numero di abitanti la città rientra nella classe III (da 20.000 a 49.999 persone)[4].

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La città è situata a 13° 10' 0 N e 75° 52' 0 E e ha un'altitudine di 961 m s.l.m.[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu una grande città degli Hoysala che regnarono nell'India meridionale tra l'undicesimo e il quattordicesimo secolo.

Il monumento principale della città è il tempio Channakeshava, la cui costruzione iniziò nel 1116, e si è conclusa 103 anni più tardi. Fu costruito per celebrare la vittoria degli Hoysala sui Chola.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Al censimento del 2001 la popolazione di Belur assommava a 20.225 persone, delle quali 10.352 maschi e 9.873 femmine. I bambini di età inferiore o uguale ai sei anni assommavano a 2.132, dei quali 1.118 maschi e 1.014 femmine. Infine, coloro che erano in grado di saper almeno leggere e scrivere erano 15.524, dei quali 8.325 maschi e 7.199 femmine.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Falling Rain Genomics, Inc, Belur, India Page, su fallingrain.com. URL consultato l'11-07-2008.
  2. ^ (EN) India Post, Pincode search - Belur, su indiapost.gov.in. URL consultato il 28-07-2008.
  3. ^ (EN) Bharat Sanchar Nigam Ltd, STD Codes for cities in Karnataka, su bsnl.co.in. URL consultato il 28-07-2008 (archiviato dall'url originale il 24 aprile 2008).
  4. ^ (EN) Census of India, Alphabetical list of towns and their population - Karnataka (PDF), su censusindia.gov.in. URL consultato il 21-05-2008.
  5. ^ (EN) Census of India 2001, Population, population in the age group 0-6 and literates by sex - Cities/Towns (in alphabetic order): 2001, su censusindia.net. URL consultato il 20-06-2008 (archiviato dall'url originale il 16 giugno 2004).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN245879102 · GND (DE7652156-4
India Portale India: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di India