Battaglia di Tanagra (426 a.C.)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Battaglia di Tanagra
parte della guerra del Peloponneso
Data426 a.C.
LuogoTanagra, nei pressi di Tebe
EsitoVittoria di Atene
Schieramenti
Comandanti
Nicia
Hipponicus
Eurymedon
sconosciuto
Effettivi
2.000 opliti
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La battaglia di Tanagra fu una battaglia della Guerra del Peloponneso nel 426 a.C. combattuta tra Atene e Tanagra.

Nel 426 a.C. Atene inviò una flotta forte di 60 navi e 2.000 opliti all'isola di Milo, al comando di Nicia. Milo aveva rifiutato di unirsi alla Lega Delio-Attica e così fece anche mentre gli ateniesi depredavano l'isola. Gli atenesi comunque non conquistarono l'isola, ma invece navigarono fino a Oropos sulla costa della Beozia.

Gli opliti sbarcarono sulla spiaggia e marciarono verso Tanagra, dove furono raggiunti dall'esercito principale ateniese che aveva marciato da Atene al comando di Hipponicus e Eurymedon. Depredarono le campagne e il giorno successivo sconfissero un esercito combinato di tanagresi e tebani, ma ritornarono ad Atene dopo la vittoria.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]