Batrachognathus volans

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Batrachognathus)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Batrachognathus volans
Stato di conservazione: Fossile
Periodo di fossilizzazione: Giurassico
Batrachognathus volans.jpg
Ricostruzione dello scheletro di Batrachognathus volans
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Reptilia
Sottoclasse Diapsida
Infraclasse Archosauromorpha
Ordine Pterosauria
Sottordine Rhamphorhynchoidea
Famiglia Anurognathidae
Genere Batrachognathus
Riabinin, 1948
Specie B. volans
Nomenclatura binomiale
Batrachognathus volans
Riabinin, 1948

Batrachognathus volans Riabinin, 1948 è uno pterosauro vissuto nel Giurassico superiore (Oxfordiano-Kimmeridgiano, tra 161,2 e 150,8 milioni di anni fa), i cui resti fossili sono stati rinvenuti in Kazakistan.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Aveva un'apertura alare di circa 50 centimetri

Di questi esemplari se ne sono trovati solo due, conservati nelle rocce di un fiume. Il nome significa mandibola di rana e si riferisce alla corta e larga testa. Possedeva denti molto appuntiti perfetti per catturare insetti. Infatti la sua dieta è principalmente basata su libellule, cicale, scarafaggi, vespe, tricotteri e effimere. Molto abile nel volo e vista molto acuta. Aveva una coda più tozza dei pterodattili.

Uno dei motivi per il quale esso riusciva a volare erano le ossa cave; avevano pereti sottili come un foglio di carta e lo spazio all'interno era totalmente vuoto ma con dei sottilissimi pilastri ossei che proteggevano da compressione e da fratture gravi l'esterno e mantenevano leggere le ossa.

In passato si credeva che gli pterosauri planassero grazie alle ali, come fanno adesso gli alianti. Oggi si ritiene che fossero abili e veloci nel volo grazie alla speciale cassa toracica, ampia e con uno sterno carenato al quale erano fissati i muscoli. Come i moderni uccelli gli pterosauri erano, parlando di specie, uno diverso dall'altro; potevano essere veloci o lenti, impacciati o agili e così via.

La membrana alare dei pterosauri in genere sembrava molto debole e fragile, ma non è così. In realtà è formata da tessuti molto compatti, conservati come in questo caso, impermeabili e rinforzanti. [2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Batrachognathus volans in Fossilworks. URL consultato il 3 agosto 2014.
  2. ^ Dinosauri e altre creature preistoriche.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]