Bathylagidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Bathylagidae
Bathylagus antarcticus (no common name).gif

Bathylagus stilbius.jpg
Bathylagus antarcticus (in alto) e Leuroglossus stilbius

Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Osteichthyes
Classe Actinopterygii
Ordine Osmeriformes
Famiglia Bathylagidae

Bathylagidae è una famiglia di pesci ossei abissali appartenente all'ordine Osmeriformes.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia è diffusa in tutti gli oceani ma assente nel mar Mediterraneo. Vivono prevalentemente a profondità abissali; Lipolagus ochotensis è stato catturato a oltre 6000 m di profondità[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Sono pesci allungati con occhi grandi e bocca piccola. La pinna adiposa manca in alcune specie. Le pinne pettorali sono inserite in basso, vicino al bordo inferiore del corpo[1].

Misurano intorno ai 15–20 cm, Bathylagichthys problematicus è la specie più grande e supera di poco i 26 cm[2].

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Ignota.

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci