Bastia Soprana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bastia Soprana
Sassello-Bastia Soprana-torre.jpg
Torre del castello
Ubicazione
StatoSignoria dei Doria
Stato attuale  Italia
RegioneLiguria
CittàSassello
Coordinate44°28′38.66″N 8°30′20.06″E / 44.477406°N 8.505572°E44.477406; 8.505572
Mappa di localizzazione: Nord Italia
Bastia Soprana
Informazioni generali
Tipocastello, dimora
CostruzioneXIV secolo-XIV secolo
Primo proprietarioBranca Doria
Condizione attualeruderi delle mura e della torre
Visitabile
Informazioni militari
UtilizzatoreSignoria dei Doria
Repubblica di Genova
Funzione strategicaProtezione del borgo originario di Sassello
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Bastia Soprana è un castello in rovina che sorgeva su una collinetta a circa un chilometro a est del centro storico di Sassello, in provincia di Savona.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il castello fu eretto nella seconda metà del XIII secolo da Branca Doria, quest'ultimo autoproclamatosi Signore di Sassello, sul luogo dove sorgeva già una torre di avvistamento a difesa dell'originario abitato di Sassello che si sviluppava su una collinetta posta in un'ansa del rio Sbruggia.

Il castello fu in seguito completamente distrutto insieme all'abitato di Sassello che fu successivamente ricostruito più a valle nella posizione attuale.

Del castello rimangono pochi ruderi costituiti da brandelli di mura del corpo centrale, da un piccolo ambiente sotterraneo in gran parte interrato e dalla torre circolare che ancora oggi svetta tra la vegetazione, in precarie condizioni di conservazione.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]