Baha Taher

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Baha Taher

Baha Taher (Il Cairo, 1935) è uno scrittore egiziano.

Ha vinto il Premio internazionale per la narrativa araba nel 2008.[1] Si è laureato all'Università del Cairo e prima di dedicarsi alla scrittura ha viaggiato in vari paesi dell'Asia e dell'Africa e ha lavorato come traduttore per le Nazioni Unite.

Nel 2000 ha vinto il Premio letterario Giuseppe Acerbi con il romanzo Zia Safia e il monastero, Ed. Jouvence.

Note[modifica | modifica wikitesto]