Avanafil

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Avanafil
Avanafil.svg
Nome IUPAC
4-[(3-Chloro-4-methoxybenzyl)amino]-2-
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC23H26ClN7O3
Massa molecolare (u)483,951 g/mol
Numero CAS330784-47-9
PubChem9869929
DrugBankDB06237
SMILESCOC1=C(C=C(C=C1)CNC2=NC(=NC=C2C(=O)NCC3=NC=CC=N3)N4CCCC4CO)Cl
Dati farmacologici
Modalità di
somministrazione
Orale
Dati farmacocinetici
Legame proteico99%
MetabolismoCitocromo P450 (CYP3A4 e CYP2C)
Emivita5 ore
Escrezionefeci (62%); urine (21%)
Indicazioni di sicurezza

Avanafil è una molecola appartenente alla classe degli inibitori della PDE5. È il quarto farmaco della classe approvato per la cura della disfunzione erettile dalla Food and Drug Administration. Il farmaco è stato approvato il 27 aprile 2012 dalla FDA e il 21 giugno 2013 dalla European Medicines Agency. Avanafil si distingue da altri inibitori della PDE5 per una rapida insorgenza d'azione, circa 15 min.[1] Negli Stati Uniti viene venduto con il nome commerciale di Stendra dalla società farmacologica Vivus. Nel luglio 2013 Vivus ha annunciato un accordo di partnership con la società farmaceutica Menarini per commercializzare e promuovere avanafil con il nome commerciale di Spedra in oltre 40 paesi europei, in Australia e Nuova Zelanda.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

L'Avanafil nel tempo è stato oggetto di fenomeni di disease mongering, come i farmaci a lui simili, dal momento che spesso è usato fuori dai precisi e rigidi criteri medici di trattamento della disfunzione erettile, quanto piuttosto per uso ricreazionale come ormai una rilevante letteratura scientifica sugli inibitori della fosfodiesterasi-5 documenta.[2][3][4][5][6]

Farmacodinamica[modifica | modifica wikitesto]

Il meccanismo di azione di avanafil si basa sulla inibizione della fosfodiesterasi 5 (PDE5) a livello del corpo cavernoso del pene e conseguente esaltazione dell'effetto dell'ossido di azoto.

Farmacocinetica[modifica | modifica wikitesto]

Dopo somministrazione per via orale avanafil viene assorbito rapidamente dal tratto gastrointestinale e la concentrazione plasmatica massima (Cmax) viene raggiunta da circa 30 a 45 minuti dalla somministrazione. Nell'organismo il farmaco si lega alle proteine plasmatiche nella misura del 99% circa. La molecola è ampiamente metabolizzata dal citocromo P450, isoenzima CYP3A4 e, in misura minore, dall'isoforma CYP2C. L'emivita terminale di eliminazione del composto è di circa 5 ore. Il farmaco viene eliminato principalmente nella forma di metaboliti, per via fecale (62% circa) e in misura più ridotta con le urine (21%).[7]

Usi clinici[modifica | modifica wikitesto]

Il composto è stato autorizzato per il trattamento della disfunzione erettile.[8][9][10]

Effetti collaterali e indesiderati[modifica | modifica wikitesto]

Tipi di reazioni Molto comuni (>1/10) Comuni (>1/100, <1/10) Non comuni
(>1/1.000, <1/100)
Rare
(>1/10.000, <1/1.000)
Molto rare (<1/10.000)
Disturbi cardiovascolari
  • Vampate di calore
Disturbi gastrointestinali
  • Nausea
  • Dispepsia
  • Diarrea
  • Costipazione
Disturbi del sistema nervoso
Disturbi muscoloscheletrici
  • Dolore dorsale
  • Artralgia
Disturbi otorinolaringoiatrici
  • Nasofaringiti
  • Congestione nasale
  • Sinusite
Disturbi respiratori
  • Infezioni vie aeree superiori
  • Bronchite

Controindicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Avanafil è controindicato nei soggetti che presentano ipersensibilità nota al principio attivo oppure a uno qualsiasi degli eccipienti utilizzati nella formulazione farmacologica.

Chimica[modifica | modifica wikitesto]

Avanafil può essere sintetizzato a partire da derivati della benzilamina e della pirimidina:

Sintesi di Avanafil

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ M. Limin, N. Johnsen; WJ. Hellstrom, Avanafil, a new rapid-onset phosphodiesterase 5 inhibitor for the treatment of erectile dysfunction., in Expert Opin Investig Drugs, vol. 19, nº 11, Nov 2010, pp. 1427-37, DOI:10.1517/13543784.2010.518955, PMID 20939743.
  2. ^ Smith KM, Romanelli F, Recreational use and misuse of phosphodiesterase 5 inhibitors, in J Am Pharm Assoc (2003), vol. 45, nº 1, 2005, pp. 63–72; quiz 73–5, PMID 15730119.
  3. ^ Bechara A, Casabé A, De Bonis W, Helien A, Bertolino MV, Recreational use of phosphodiesterase type 5 inhibitors by healthy young men, in J Sex Med, vol. 7, nº 11, 2010, pp. 3736–42, DOI:10.1111/j.1743-6109.2010.01965.x, PMID 20722788.
  4. ^ Calabrò RS, De Luca R, Balletta T, Russo M, Naro A, Bramanti P, Seizure-induced by phosphodiesterase-5 inhibitors for recreational use: an emerging problem among young people!, in Subst Use Misuse, vol. 50, nº 1, 2015, pp. 137–8, DOI:10.3109/10826084.2014.957774, PMID 25265421.
  5. ^ Tiefer L, Female sexual dysfunction: a case study of disease mongering and activist resistance., in PLoS Medicine, vol. 3, nº 4, 2006, pp. e178, PMID 16597176.
  6. ^ Lexchin J, Bigger and better: how Pfizer redefined erectile dysfunction, in PLoS Med., vol. 3, nº 4, 2006, pp. e132, DOI:10.1371/journal.pmed.0030132, PMC 1434483, PMID 16597172.
  7. ^ J. Jung, S. Choi; SH. Cho; JL. Ghim; A. Hwang; U. Kim; BS. Kim; A. Koguchi; S. Miyoshi; H. Okabe; KS. Bae, Tolerability and pharmacokinetics of avanafil, a phosphodiesterase type 5 inhibitor: a single- and multiple-dose, double-blind, randomized, placebo-controlled, dose-escalation study in healthy Korean male volunteers., in Clin Ther, vol. 32, nº 6, Giu 2010, pp. 1178-87, DOI:10.1016/j.clinthera.2010.06.011, PMID 20637970.
  8. ^ I. Eardley, C. Donatucci; J. Corbin; A. El-Meliegy; K. Hatzimouratidis; K. McVary; R. Munarriz; SW. Lee, Pharmacotherapy for erectile dysfunction., in J Sex Med, vol. 7, 1 Pt 2, Gen 2010, pp. 524-40, DOI:10.1111/j.1743-6109.2009.01627.x, PMID 20092451.
  9. ^ I. Goldstein, AR. McCullough; LA. Jones; WJ. Hellstrom; CH. Bowden; K. Didonato; B. Trask; WW. Day, A randomized, double-blind, placebo-controlled evaluation of the safety and efficacy of avanafil in subjects with erectile dysfunction., in J Sex Med, vol. 9, nº 4, Apr 2012, pp. 1122-33, DOI:10.1111/j.1743-6109.2011.02629.x, PMID 22248153.
  10. ^ J. Kotera, H. Mochida; H. Inoue; T. Noto; K. Fujishige; T. Sasaki; T. Kobayashi; K. Kojima; S. Yee; Y. Yamada; K. Kikkawa, Avanafil, a potent and highly selective phosphodiesterase-5 inhibitor for erectile dysfunction., in J Urol, vol. 188, nº 2, Ago 2012, pp. 668-74, DOI:10.1016/j.juro.2012.03.115, PMID 22704456.