Austin Sheerline

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Austin A110/A125 Sheerline
Austin A125 Sheerline DS1 front.jpg
Un’Austin A125 Sheerline
Descrizione generale
Costruttore Regno Unito  Austin
Tipo principale Berlina
Altre versioni Limousine
Ambulanza
Carro funebre
Produzione dal 1947 al 1954
Esemplari prodotti 11.617[1]
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4877 mm
Larghezza 1854 mm
Altezza 1702 mm
Passo 3030 mm
Massa 1969[2] kg
Austin A125 Sheerline DS1 rear.jpg

La Sheerline è un'autovettura di lusso prodotta dall'Austin dal 1947 al 1954 in due serie, che erano contraddistinte da nomi differenti, A110 Sheerline e A125 Sheerline.

Il contesto[modifica | modifica wikitesto]

La Sheerline venne progettata durante la seconda guerra mondiale, ma la sua produzione iniziò a conflitto terminato, nel 1947, dopo che l'Austin soddisfò le commesse concernenti le forniture belliche. Le serie furono due, e si distinguevano dal motore installato. La prima, l'A110 Sheerline fu in produzione solo nel 1947, mentre la seconda, l'A125 Sheerline, fu commercializzata dal 1947 al 1954.

Il modello era lussuoso, e presentava caratteristiche che si potevano trovare anche sulle vetture contemporanee prodotte dalla Rolls-Royce e dalla Bentley. Rispetto a queste ultime, però, la Sheerline era collocata sul mercato ad un prezzo inferiore, corrispondente a circa due terzi di quello di una Rolls-Royce equivalente. Questo prezzo era comunque maggiore di cinque o sei volte di quello di una piccola Austin. In totale ne vennero prodotti circa 11.617 esemplari, e di conseguenza il modello oggi è piuttosto raro.

Nel 1954 la produzione cessò, e la categoria delle Austin lussuose fu rappresentata dall'A135 Princess Mk II, che fu in commercio dal 1947 al 1956.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

La prima serie, denominata A110, fu in produzione solo nel 1947 ed aveva installato un motore a sei cilindri in linea e valvole in testa da 3.460 cm³. Ne vennero prodotti solamente 12 esemplari[1]. Nello stesso anno al propulsore del modello venne aumentata la cilindrata a 3.995 cm³, con conseguente incremento della potenza da 110 CV a 125 CV. Con questo aggiornamento al motore il nome del modello fu cambiato in A125. Di quest'ultima vennero prodotti 11.605 esemplari[1].

Le sospensioni anteriori erano a molle elicoidali, mentre quelle posteriori erano formate da balestra semi-ellittiche. Inizialmente l'A125 era disponibile solamente in versione berlina, ma dal 1950 venne offerta anche una rara versione limousine. Più tardi si aggiunsero le versioni ambulanza e carro funebre.

Per mantenere le prestazioni ad un livello accettabile nonostante il peso considerevole del veicolo, vennero previsti un basso rapporto finale (4,55:1) e degli pneumatici da 16 pollici. La versione berlina raggiungeva una velocità massima 132 km/h.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Austin A110/120 - 125/135, su austinmemories.com. URL consultato il 27 dicembre 2016.
  2. ^ (EN) Specifiche tecniche dell’Austin A110 Sheerline su “automobile-catalog.com”, su automobile-catalog.com. URL consultato il 27 dicembre 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Graham Robson, The Cars of BMC, Motor Racing Publications Ltd, 1987, ISBN 0-947981-14-4.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili