Atletica Bergamo 1959

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Atletica Bergamo 1959
Atletica leggera
Segni distintivi
Colori sociali Giallo e rosso
Dati societari
Paese Bandiera dell'Italia Italia
Città Bergamo
Confederazione EAA
Federazione Bandiera dell'Italia FIDAL
Fondazione 1959
Presidente Ferruccio Valenti
Direttore tecnico Saro Naso
Campo Campo CONI, Bergamo
Sito web www.atleticabergamo59.it
Palmarès uomini
CdS Italiani assoluti indoor ScudettoScudetto
CdS Italiani assoluti di marcia Scudetto
CdS Italiani assoluti di cross Scudetto
CdS Italiani under 23 ScudettoScudetto
CdS Italiani under 23 indoor ScudettoScudetto
CdS Italiani juniores ScudettoScudetto
CdS Italiani juniores indoor ScudettoScudettoScudetto
CdS Italiani allievi ScudettoScudettoScudettoScudettoScudettoScudetto
Supercoppe italiane Supercoppa italianaSupercoppa italianaSupercoppa italiana
Palmarès donne
CdS Italiani assoluti di marcia ScudettoScudetto
CdS Italiani under 23 Scudetto
CdS Italiani allieve ScudettoScudettoScudetto
CdS Italiani allieve indoor ScudettoScudettoScudetto
Aggiornato l'11-02-2024

L'Atletica Bergamo 1959 Oriocenter è una società di atletica leggera, fondata a Bergamo il 9 febbraio 1959.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'Atletica Bergamo venne fondata il 9 febbraio 1959 da cinque soci fondatori: Giuseppe Tombini, che fu il primo presidente, Patrizio Seguini, Giulio Mazza, Daniele Eynard e Ruggero Marabini. I primi allenatori furono Leonardo Leonardi e Francesco Russo.[1]

Il primo titolo italiano per un atleta dell'Atletica Bergamo arrivò nel 1960, quando Roberto Carrara vinse la gara del salto con l'asta ai campionati italiani juniores di atletica leggera. Lo stesso anno Carrara fu convocato per l'incontro under 19 Italia-Polonia, regalando così la prima maglia azzurra alla sua società. Si classificò invece sesto ai campionati italiani assoluti.[2]

L'Atletica Bergamo ha sfornato negli anni un gran numero di atleti che sono poi andati a rappresentare l'Italia in varie manifestazioni internazionali.[3]

Presidenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Giuseppe Tombini (1959-1974)
  • Nunzio Tarenghi (1975-1978)
  • Mauro Capponi (1979-1981)
  • Giulio Mazza (1982)
  • Daniele Eynard (1983-2012)
  • Dante Acerbis (2012-2013)
  • Achille Ventura (2014-2021)
  • Ferruccio Valenti (2022 - presente)

Denominazioni[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua storia, l'Atletica Bergamo 1959 ha cambiato diverse volte la denominazione sociale, soprattutto per motivi legati agli sponsor[4].

  • Atletica Bergamo (1959-1971)
  • Atletica Bergamo Fonti di Gaverina (1972-1974)
  • Atletica Bergamo Iterchimica (1975-1977)
  • Atletica Bergamo Monkey (1978-1980)
  • Atletica Bergamo Bettoni Sport (1981-1982)
  • Atletica Bergamo 1959 (1983-2005)
  • Atletica Bergamo 1959 Creberg (2006-2016)
  • Atletica Bergamo 1959 Oriocenter (dal 2017)

Record Sociali Assoluti[modifica | modifica wikitesto]

Record Assoluti Maschili
Specialità Atleta Prestazione Data Luogo
60 m Vincenzo Guerini 6"68 [5] 27-02-1974 Bandiera dell'Italia Genova
100 m Eric Marek 10"28 (+1.6 m/s) 17-06-2023 Bandiera dell'Italia Agropoli
200 m Michele Paggi 21"12 (+1.9 m/s) 21-09-1997 Bandiera dell'Italia Rieti
400 m Marco Vistalli 46"55 16-07-2009 Bandiera della Lituania Kaunas
800 m Elliasmine Abdelhakim 1'46"81 07-07-2021 Bandiera dell'Italia Trieste
1.500 m Amos Rota 3'40"00 03-10-1991 Bandiera dell'Italia Bergamo
5.000 m Jamel Chatbi 13'51"35 28-09-2008 Bandiera dell'Italia Lodi
10.000 m Aldo Fantoni 29'32"90 24-07-1982 Bandiera dell'Italia Bergamo
3.000 siepi Jamel Chatbi 8'22"16 31-08-2008 Bandiera del Marocco Rabat
Maratona Antonino Lollo 2h16'22" 12-12-2021 Bandiera dell'Italia Reggio Emilia
60 hs Federico Piazzalunga 7"91 [5] 22-02-2022 Bandiera dell'Italia Bergamo
110 hs Hassane Fofana 13"91 (+1.9 m/s) 16-06-2012 Bandiera dell'Italia Misano Adriatico
400 hs Francesco Filisetti 51"57 14-07-1996 Bandiera dell'Italia Bressanone
Salto in Lungo Ottavio Curto 7.65 m (nw) 18-09-1984 Bandiera dell'Italia Pont Donnas
Salto Triplo Denis Rigamonti 15.44 m (0.6 m/s) 03-07-2021 Bandiera dell'Italia Bergamo
Salto in Alto Andrea Bettinelli 2.21 m 26-07-1998 Bandiera dell'Italia Malles Venosta
Salto con l'Asta Ruben Scotti 5.40 m 07-07-2001 Bandiera dell'Italia Catania
Getto del Peso Gioele Tengattini 16.00 m 04-06-2022 Bandiera dell'Italia Firenze
Lancio del Disco Costantino Cattaneo 50.88 m 09-07-1994 Bandiera della Spagna Siviglia
Lancio del Martello Andrea Pasetti 57.77 m 08-05-2016 Bandiera dell'Italia Busto Arsizio
Lancio del Giavellotto Simone Bonfanti 65.54 m 02-10-2021 Bandiera dell'Italia Brescia
Decathlon Ottavio Curto 7037 pt. 28-08-1984 Bandiera dell'Italia Pont Donnas
Marcia 20 km Juriy Micheletti 1 h 25 m 29 s 05-06-2021 Bandiera della Spagna La Coruña
Marcia 35 km Juriy Micheletti 2 h 48 m 35 s 24-10-2021 Bandiera dell'Italia Grottamare
Marcia 50 km Andrea Adragna 4 h 11 m 00 s 18-10-2009 Bandiera dell'Italia Scanzorosciate
Staffetta 4x100 m Mario Alemanni -

Luigi Capra - Alfio Ghisdulich - Vincenzo Guerini

40"60 30-09-1973 Bandiera dell'Italia Milano
Staffetta 4x400 m Marco Vistalli -

Mamadou Gueye - Andrea Daminelli - Francesco Ravasio

3'10"28 17-05-2009 Bandiera dell'Italia Saronno
Record Assoluti Femminili
Specialità Atleta Prestazione Data Luogo
60 m Charlene Secre Sery 7"68 [5] 25-02-2007 Bandiera dell'Italia Genova
100 m Elisa Valensin 11"68 (+0.7 m/s) 14-04-2024 Bandiera dell'Italia Firenze
200 m Elisa Valensin 23"63 (+2.0 m/s) 08-08-2023 Bandiera d'Israele Gerusalemme
400 m Marta Milani 53"71 28-07-2007 Bandiera dell'Italia Padova
800 m Marta Zenoni 2'01"91 06-06-2016 Bandiera della Svizzera Bellinzona
1.500 m Marta Zenoni 4'09"48 02-07-2019 Bandiera della Francia Marsiglia
5.000 m Marta Zenoni 15'52"89 27-07-2019 Bandiera dell'Italia Bressanone
10.000 m Katiuscia Merati 35'47"92 08-04-2001 Bandiera dell'Italia Bergamo
3.000 siepi Federica Zenoni 10'30"50 23-04-2015 Bandiera dell'Italia Milano
Maratona Katiuscia Merati 2 h 37 m 50 s 25-02-2001 Bandiera dell'Italia Salsomaggiore
60 hs Elisa Valensin 8"35 [5] 07-01-2024 Bandiera dell'Italia Bergamo
100 hs Erica Maccherone 13"52 (+0.9 m/s) 11-06-2022 Bandiera dell'Italia Firenze
400 hs Elisa Valensin 58"33 27-05-2023 Bandiera dell'Italia Milano
Salto in Lungo Stefania Lazzaroni 6.27 m [5] 23-02-1984 Bandiera dell'Italia Torino
Salto Triplo Francesca Pedone 12.49 m (1.6 m/s) 02-06-2013 Bandiera dell'Italia Lodi
Salto in Alto Raffaella Lamera 1.88 m [5] 02-02-2002 Bandiera dell'Italia Ancona
Salto con l'Asta Tatiene Carne 4.20 m [5] 14-01-2018 Bandiera dell'Italia Padova
Getto del Peso Serena Brena 13.70 m 01-07-2010 Bandiera dell'Italia Grosseto
Lancio del Disco Giulia Lolli 52.62 m 10-06-2015 Bandiera dell'Italia Tarquinia
Lancio del Martello Federica Castelli 54.95 m 06-05-2007 Bandiera dell'Italia Rovereto
Lancio del Giavellotto Nicoletta Sgherzi 44.12 m 19-06-2010 Bandiera dell'Italia Pescara
Eptathlon Silvia Licin 4936 pt. 30-09-1984 Bandiera dell'Italia Bolzano
Marcia 20 km Federica Curiazzi 1 h 35 m 32 s 29-03-2015 Bandiera dell'Italia Cassino
Marcia 35 km Federica Curiazzi 2 h 49 m 39 s 21-05-2023 Bandiera della Rep. Ceca Poděbrady
Marcia 50 km Federica Curiazzi 4 h 30 m 17 s 19-05-2019 Bandiera della Lituania Alytus
Staffetta 4x100 m Monica Roncalli - Ilaria Mazzoleni - Chiara Guarrera - Violante Valenti 47"66 27-07-2019 Bandiera dell'Italia Bressanone
Staffetta 4x400 m Grace Volonterio - Elisa Valensin - Paola Caporali - Valentina Vaccari 3'41"54 07-05-2023 Bandiera dell'Italia Bergamo
Record Assoluti Maschili Short Track
Specialità Atleta Prestazione Data Luogo
200 m Alberto Martilli 21"48 12-02-1986 Bandiera dell'Italia Torino
400 m Isalbet Juarez 48"02 23-02-2008 Bandiera dell'Italia Genova
800 m Michele Oberti 1'50"78 22-01-2011 Bandiera dell'Italia Ancona
1.500 m Amos Rota 3'40"00 15-02-1992 Bandiera dell'Italia Genova
3.000 m Jamel Chatbi 8'08"71 09-02-2005 Bandiera dell'Italia Genova
Heptathlon Ottavio Curto 5103 pt. 17-03-1985 Bandiera dell'Italia Torino
Marcia 5.000 m Matteo Giupponi 20'06"71 25-02-2007 Bandiera dell'Italia Genova
Staffetta 4x400 m Roberto Rota - Birane Ndao - Alessandro Perico - Luca Pierani 3'25"09 23-02-2020 Bandiera dell'Italia Ancona
Record Assoluti Femminili Short Track
Specialità Atleta Prestazione Data Luogo
200 m Elisa Valensin 23"72 11-02-2024 Bandiera dell'Italia Ancona
400 m Valentina Vaccari 53"81 18-02-2023 Bandiera dell'Italia Ancona
800 m Marta Zenoni 2'03"88 06-03-2016 Bandiera dell'Italia Ancona
1.500 m Marta Zenoni 4'16"02 17-01-2016 Bandiera dell'Italia Padova
3.000 m Marta Zenoni 9'28"67 03-02-2019 Bandiera dell'Italia Ancona
Heptathlon Silvia Licini 3624 pt. 04-02-1984 Bandiera dell'Italia Genova
Marcia 3.000 m Federica Curiazzi 13'32"85 20-02-2021 Bandiera dell'Italia Ancona
Staffetta 4x400 m Greta Vuolo - Valentina Vaccari - Grace Volonterio - Elisa Valensin 3'43"91 18-02-2024 Bandiera dell'Italia Ancona

Atleti in Azzurro [3][modifica | modifica wikitesto]

  • Adragna Andrea
  • Algeri Arianna
  • Amisano Marzio
  • Aurelio Sascha
  • Barcella Michela
  • Bernardi Locatelli Paola
  • Bettinelli Andrea
  • Birolini Elisabetta
  • Breda Daniele
  • Brembilla Mario
  • Brena Serena
  • Campenni' Piero
  • Capponi Mauro
  • Carne Tatiane
  • Carrara Roberto
  • Casiraghi Martina
  • Castelli Federica
  • Cattaneo Costantino
  • Cattaneo Stefano
  • Celario Alessia
  • Chiesa Sergio
  • Cornelli Isabella
  • Cornolti Simonetta
  • Crotti Giovanni
  • Cuminetti Sergio
  • Curiazzi Federica
  • Marek Eric
  • Martilli Alberto
  • Martinelli Rocco
  • Martiradonna Arianna
  • Masper Marcella
  • Meli Mikias
  • Micheletti Juriy
  • Milani Marta
  • Minotti Chiara
  • Morotti Alessandro
  • Motta Andrea
  • Nava Nicholas
  • Oberti Michele
  • Paggi Michele
  • Panseri Silvia
  • Paris Daniele
  • Pavese Alessia
  • Piazzalunga Federico
  • Pierani Luca
  • Putti Federica
  • Ravasio Francesco
  • Ravasio Fulvia
  • Razgani Moad
  • Rigamonti Denis
  • Roncalli Francesco
  • Rossi Andrea

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Stella d'argento al merito sportivo

Stella di bronzo al merito sportivo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 1959 - i primi vagiti, su atleticabergamo59.it. URL consultato il 24 aprile 2015.
  2. ^ 1960 - l'anno di Carrara, su atleticabergamo59.it. URL consultato il 24 aprile 2015.
  3. ^ a b Gli Azzurri, su atleticabergamo59.it.
  4. ^ Presidenti e denominazioni, su atleticabergamo59.it. URL consultato il 24 aprile 2015.
  5. ^ a b c d e f g Gara in impianto indoor

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera