Assassinio nella cattedrale (opera)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Assassinio nella cattedrale
Cattedrale di Canterbury

La cattedrale di Canterbury
scena del martirio di Thomas Becket
Lingua originale italiano
Genere tragedia per musica
Musica Ildebrando Pizzetti
Libretto Ildebrando Pizzetti
Fonti letterarie Assassinio nella cattedrale, di Thomas Stearns Eliot
Atti due più un interludio
Epoca di composizione 1958
Prima rappr. 1958
Prima rappr. italiana 1 marzo 1958
Teatro Teatro alla Scala, Milano
Personaggi
  • l'arcivescovo Thomas Becket (basso)
  • un araldo (tenore)
  • tre sacerdoti della Cattedrale di Canterbury (un tenore e due bassi)
  • quattro tentatori (tenore, baritono, e due bassi)
  • due corifee (soprano e mezzosoprano)
  • quattro cavalieri del re (tenore, due baritoni, basso)
  • donne di Canterbury
  • sacerdoti
  • fanciulli

Assassinio nella cattedrale è il titolo di tragedia per musica composta da Ildebrando Pizzetti, su libretto proprio, ispirata al dramma omonimo per il teatro di Thomas Stearns Eliot Assassinio nella cattedrale.

La prima rappresentazione dell'opera si è avuta al Teatro alla Scala di Milano il 1º marzo 1958.

Tema della tragedia è l'uccisione ed il martirio dell'arcivescovo di Canterbury Thomas Becket avvenuta nella cattedrale di Canterbury nell'anno 1170.

Il filo conduttore riscontrabile nell'opera di Pizzetti è quello dell'amore universale di matrice religiosa cattolica, il medesimo che ha ispirato per altre opere questo compositore che si avvicinò al dramma di Becket in età ormai senile[1].

A dispetto di un Thomas Becket uomo solo e tormentato da dilemmi morali[1] la parte corale caratterizza e definisce gli interventi degli altri personaggi della tragedia, in una chiave di puro misticismo più vicina ad un taglio poetico piuttosto che drammatico[1].

Del cast della prima mondiale faceva parte il soprano Leyla Gencer. Fra gli interpreti di quest'opera figura anche il basso Ruggero Raimondi.

"L'assassinio" di Karajan[modifica | modifica sorgente]

Nel 1998 la casa editrice discografica Deutsche Grammophon ha pubblicato un CD dell'opera di Pizzetti, recuperando alcune preziose registrazioni monofoniche - di proprietà dall'austriaca ORF - effettuate tra il 1960 ed il 1964 all'Opera di Stato di Vienna. In quegli anni, infatti, il celebre direttore d'orchestra Herbert Von Karajan condusse diverse recite dell'Assassinio nella cattedrale.

La particolarità di questa incisione sta nel fatto che Karajan scelse l'edizione in lingua tedesca. In effetti il CD s'intitola Mord in der Kathedrale ed annovera, nel cast, artisti come Hans Hotter, Gerhard Stolze, Anton Dermota, Walter Berry e Christa Ludwig.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Maria Teresa Muttoni, Assassinio nella cattedrale in Piero Gelli (a cura di), Dizionario dell'opera, Milano, Baldini&Castoldi, 1996. ISBN 88-8089-177-4. URL consultato il 10 gennaio 2014.
  • (EN) John C. G. Waterhouse, Assassinio nella cattedrale in Stanley Sadie (a cura di), The New Grove Dictionary of Opera, Volume One, Oxford University Press, 2004. ISBN 9780195221862.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Muttoni, Dizionario dell'opera
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica