Ascari Cars

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ascari Cars Ltd.
Logo
StatoRegno Unito Regno Unito
Fondazione1995
Chiusura2010
Sede principaleBanbury
SettoreAutomobilistico
Sito webwww.ascari.net/

La Ascari Cars è stata una casa automobilistica britannica specializzata in vetture sportive. Aveva sede a Banbury, Oxfordshire. Il nome dell’azienda richiamava quello di Alberto Ascari (1918 - 1955), pilota italiano, che fu primo al mondo ad essere due volte campione di Formula 1 e ottenne tale risultato utilizzando l'acronimo della sua denominazione ufficiale di Anglo Scottish Car Industries[1]. L’azienda ha concluso la sua attività nel 2010.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Ascari Cars è stata creata nel Dorset, Inghilterra nel 1995. La sua prima auto, prodotta in serie limitata, la Ascari Ecosse, è stato lanciata nel 1998. In seguito al lancio della Ecosse, l'imprenditore olandese Klaas Zwart ha acquistato la società.

Nel 2000 la Ascari Cars ha costruito un nuovo impianto a Banbury, con il conseguente sviluppo della seconda auto, la Ascari KZ1, e la costituzione dell'Ascari Racing Team.

Nel 2000 Ascari ha inoltre avviato la costruzione di un circuito automobilistico nei pressi di Ronda, nel sud della Spagna. Nella pista, che è stata affiancata da un resort, è possibile testare diverse auto stradali e da gara. Dopo la chiusura dell’Ascari nel 2010, il circuito è stato rilevato dal team di Formula 1 Haas.

Auto stradali[modifica | modifica wikitesto]

Una Ascari KZ1 in esposizione.

Auto da competizione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Storia della Ascari Archiviato il 7 giugno 2007 in Internet Archive.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili