Arthroleptis adolfifriederici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Arthroleptis adolfifriederici
Immagine di Arthroleptis adolfifriederici mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Amphibia
Sottoclasse Lissamphibia
Ordine Anura
Famiglia Arthroleptidae
Sottofamiglia Arthroleptinae
Genere Arthroleptis
Specie A. adolfifriederici
Nomenclatura binomiale
Arthroleptis adolfifriederici
Nieden, 1911

Arthroleptis adolfifriederici Nieden, 1911 è un anfibio anuro, appartenente alla famiglia degli Artroleptidi.[2][3]

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

L'epiteto specifico è stato dato in onore di Adolfo Federico di Meclemburgo-Schwerin.[4]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Popolazioni isolate si trovano nelle foreste montane nell'estremo est della Repubblica Democratica del Congo, in Ruanda, Burundi e Uganda sudoccidentale.[3] Altre popolazioni dell'Africa orientale considerate appartenenti a questa specie sono state attribuite ad altre.[5]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

IUCN, Conservation International, and NatureServe, 2004, Global Amph. Assessment suggeriva che le segnalazioni del Camerun fossero di un'altra specie, ora identificata con Arthroleptis perreti. Le segnalazioni da Kenya e Tanzania apparentemente si riferiscono ad Arthroleptis affinis.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) IUCN SSC Amphibian Specialist Group 2014, Arthroleptis adolfifriederici, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019.
  2. ^ Nieden, 1911 "1910" : Neue ostafrikanische Frösche aus dem Kgl. Zool. Museum in Berlin. Sitzungsberichte der Gesellschaft Naturforschender Freunde zu Berlin 1910, p. 436-441.
  3. ^ a b c (EN) Frost D.R. et al., Arthroleptis adolfifriederici, in Amphibian Species of the World: an Online Reference. Version 6.0, New York, American Museum of Natural History, 2014. URL consultato il 24 febbraio 2018.
  4. ^ Beolens, Watkins & Grayson, 2013 : The Eponym Dictionary of Amphibians. Pelagic Publishing Ltd, p. 1-262.
  5. ^ Blackburn, Gonwouo, Ernst & Rödel, 2009 : A new squeaker frog (Arthroleptidae: Arthroleptis) from the Cameroon Volcanic Line with redescriptions of Arthroleptis adolfifriederici Nieden, 1911 "1910" and A. variabilis Matschie, 1893. Breviora, n° 515, p. 1-23.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Arthroleptis adolfifriederici su amphibiaweb.org