Artemij Troickij

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Artemij Troickij

Artemij Troickij (in russo: Арте́мий Тро́ицкий?; traslitterazione anglosassone: Artemy Troitsky; Jaroslavl', 16 giugno 1955) è un giornalista, scrittore e critico musicale russo.

È stato docente di giornalismo musicale presso l'Università statale di Mosca.

Nel maggio 1986 fu uno degli organizzatori del concerto rock "Account No. 904", strutturato sulla falsariga del Live Aid e promosso per raccogliere fondi a favore delle vittime del Disastro di Černobyl'; fu il primo concerto del genere in Unione Sovietica.[1]

Nel 1988 pubblicò il suo libro più noto, Back in the USSR: The True Story of Rock in Russia, pubblicato in Italia con il titolo Compagno rock; in un articolo dell'epoca sul libro, il quotidiano statunitense The New York Times lo definì "il principale critico del rock sovietico".[2]

Da tempo vive a Tallinn, in Estonia, e lavora come docente tra Tallinn ed Helsinki.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Compagno rock (Back in the USSR: The True Story of Rock in Russia), 1988
  • Tusovka (Tusovka: Who's Who in the New Soviet Rock Culture), 1990

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Alison Smale, Soviet Stars Perform For Chernobyl Relief With Chernobyl-Nuclear, AP News, 31 maggio 1986. URL consultato il 16 marzo 2020.
  2. ^ (EN) Bill Keller, About the Arts: Moscow. Rock, Born in the U.S.S.R., in The New York Times, 9 ottobre 1988. URL consultato il 16 marzo 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN92178998 · ISNI (EN0000 0000 6669 4878 · LCCN (ENn88063097 · NDL (ENJA00476325 · WorldCat Identities (ENlccn-n88063097