Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Ararat Mirzoyan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ararat Mirzoyan
Արարատ Միրզոյան
Ararat Mirzoyan president of arrmenian parliament.png

Presidente dell'Assemblea Nazionale Armena
In carica
Inizio mandato 14 gennaio 2018
Presidente Armen Sarkissian
Vice Lena Nazaryan
Predecessore Ara Babloyan

Dati generali
Partito politico Contratto Civile
Professione giornalista
Ararat Mirzoyan
Արարատ Միրզոյան
Արարատ Միրզոյանը ռադիոտան մոտ (cropped).jpg

Vice Primo ministro dell'Armenia
Durata mandato 8 maggio 2018 –
-
Presidente Armen Sarkissian
Capo del governo Nikol Pashinyan
Predecessore Karen Karapetyan, Armen Gevorgyan, Vache Gabrielyan
Successore Tigran Avinyan,Mher Grigoryan

Dati generali
Partito politico Contratto Civile
Professione giornalista
Ararat Mirzoyan

Ararat Mirzoyan (in armenoԱրարատ Միրզոյան; Yerevan, 23 novembre 1979) è un politico e giornalista armeno.

Come membro fondatore del Partito dei Contratto Civile ha corso sotto la coalizione Una via d'uscita durante le elezioni parlamentari del 2017 ed è stato eletto per rappresentare il terzo distretto elettorale, costituito dai quartieri Malatia-Sebastia e Shengavit di Erevan.

Mirzoyan è stato protagonista nella Rivoluzione di velluto del 2018 contro la transizione di Serzh Sargsyan da Presidente della Repubblica d'Armenia al ruolo di Primo Ministro della Repubblica d'Armenia. In particolare, l'11 aprile 2018, durante un discorso nell'Assemblea nazionale, accese fumogeni per richiamare l'attenzione sulle proteste pianificate, che alla fine portarono alle dimissioni di Sargsyan, questa azione fu fatta materialmente insieme alla collega Lena Nazaryan.[1]

Dal 2016 è entrato a far parte del Consiglio direttivo del Partito Contratto Civile. Nello stesso anno è stato insignito con un certificato d'onore del Ministero della Difesa della Repubblica d'Armenia.

Nel maggio 2018, dopo che Nikol Pashinyan è diventato Primo Ministro, Mirzoyan è stato nominato Primo Vice Primo Ministro [2] sotto la nuova amministrazione, e per questo si è dovuto dimettere da parlamentare.

Nelle elezioni del 2018 è stato rieletto all'interno dell'Assemblea Nazionale Armena.

Carriera professionale[modifica | modifica wikitesto]

Prima del suo ingresso in politica ha lavorato con diverse agenzie giornalistiche, aziende internazionalistiche, enti statali. Tra questi: il Museo del Genocidio, International Foundation for Electoral Systems, la HSBC, la REGNUM News Agency.

Presidenza dell'Assemblea Nazionale Armena[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 gennaio 2018 l'Alleanza "My step" ha ufficialmente candidato Mirzoyan alla Presidenza dell'Assemblea Nazionale Armena.[3] Alle 14:51 (ora armena) del 14 gennaio del 2018 è stato eletto Presidente dell'Assemblea Nazionale Armena.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]