Aphrodroma brevirostris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Petrello delle Kerguelen
LugensaBrevirostris.jpg
Aphrodroma brevirostris
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Procellariiformes
Famiglia Procellariidae
Genere Aphrodroma
Olson, 2000
Specie A. brevirostris
Nomenclatura binomiale
Aphrodroma brevirostris
(Lesson, 1831)
Sinonimi

Pterodroma brevirostris
Lesson, 1831
Lugensa brevirostris
(Lesson, 1831)

Il petrello delle Kerguelen (Aphrodroma brevirostris (Lesson, 1831)) è un uccello della famiglia Procellariidae. È l'unica specie nota del genere Aphrodroma .[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è lunga 33–36 cm, pesa 255–451 g, ed ha una apertura alare di 80–82 cm.[3]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre in prevalenza di calamari (Gonatus antarcticus) e krill (Euphausia superba) e in misura minore di pesci.[3]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La specie ha un areale circumpolare. I siti di nidificazione comprendono diverse isole antartiche e sub-antartiche tra cui le isole Crozet e Kerguelen (Terre Australi e Antartiche Francesi), l'isola Marion e l'isola del Principe Edoardo (Sudafrica), l'isola Gough (Territori d'oltremare britannici).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) BirdLife International 2016, Aphrodroma brevirostris, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.3, IUCN, 2017. URL consultato il 29 gennaio 2018.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Procellariidae, in IOC World Bird Names (ver 6.2), International Ornithologists’ Union, 2016. URL consultato il 29 gennaio 2018.
  3. ^ a b (EN) Carboneras, C., Jutglar, F. & Kirwan, G.M. (2018), Kerguelen Petrel (Aphrodroma brevirostris), su Handbook of the Birds of the World Alive. URL consultato il 29 gennaio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli