Antonio Pasinetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ritratto dell'avvocato Giuseppe Marcora, 1924 (Fondazione Cariplo)

Antonio Pasinetti (Montichiari, 1863Milano, 1940) è stato un pittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di umili origini svolge il suo apprendistato presso il pittore bresciano Luigi Campini. Dopo aver frequentato la scuola Moretto a Brescia, si trasferisce a Milano nel 1880 e si iscrive all'Accademia di Brera dove consegue il diploma di disegno. Forse a causa dell'insofferenza verso gli insegnamenti accademici interrompe gli studi per trasferirsi a Verona alla scuola del pittore Napoleone Nani, interprete delle nuove istanze naturaliste. Viaggia attraverso l'Italia Settentrionale specializzandosi nel paesaggio e nel ritratto fino al 1889, anno del suo definitivo trasferimento a Milano. Qui entra in contatto con i principali esponenti del naturalismo lombardo e divide lo studio di via Solferino con Paolo Troubetzkoy. Sul finire del secolo si distingue come ritrattista per la borghesia lombarda, pur continuando a realizzare paesaggi, tratti dal vero in occasione dei frequenti viaggi e soggiorni in Italia e all'estero, con una particolare predilezione per Venezia. Verso il 1925 su questa pittura di forte impronta naturalista si innestano nuove suggestioni in seguito all'avvicinamento al gruppo Novecento italiano. A partire dal 1884 è presente alle principali manifestazioni artistiche nazionali e internazionali. Nel 1942, a due anni dalla sua scomparsa, Giovanni Treccani degli Alfieri gli dedica una personale a Milano.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • A. E., Un bel ritratto, in “Euganeo”, 29 febbraio 1888
  • G. Macchi, Gli artisti bresciani espositori: Il pittore Antonio Pasinetti, in “La Provincia di Brescia”, 31 marzo 1898
  • I benefattori dell'Ospedale Maggiore nell'ultimo biennio ed i nuovi ritratti, in “L'Ospedale Maggiore”, n. 3, 31 marzo 1923
  • M. Mazzanti, Il pittore Antonio Pasinetti e la Mostra d'Arte di Brescia, in “Rivista di Lecco”, maggio 1925, n. 5, pp. 19-22
  • G. Bellandi, Il pittore Antonio Pasinetti alla Mostra d'Arte di Brescia,in “La Provincia di Brescia”, 17 maggio 1925
  • I bresciani residenti in Milano, in “La Provincia di Brescia”, 10 giugno 1925
  • Il circolo dei bresciani a Brescia, in “Il Secolo”, 9 giugno 1925
  • Figure che scompaiono: Giuseppe Marcora, in “La Domenica del Corriere”, n. 47, 1927
  • G. Bellandi, Antonio Pasinetti, in “La Provincia di Brescia”, 17 maggio 1928
  • Mostre milanesi: L'esposizione sociale alla Permanente, in “Le Arti Plastiche”, 16 aprile 1930
  • R. Viviani, Artisti dimenticati: Antonio Pasinetti, in “Giornale dell'arte”, aprile 1931
  • Alla “Permanente” di Milano, in “L'Ambrosiano”, dicembre 1933
  • G. Reggio, Nella strada, 1934
  • A.M. Comanducci, I Pittori italiani dell'Ottocento, Milano 1934, p. 506
  • L. Santandrea, Antonio Pasinetti, in “Matelda”, 15 aprile 1935, pp. 216-222
  • R. Vecchi, Una personale del pittore Antonio Pasinetti, in “Il Sole”, 18 giugno 1936
  • F. Tami, Il poeta Ettore Davite a Milano, in “La Gazzetta del Lago Maggiore”, 1º luglio 1936
  • D. Bonardi, Antonio Pasinetti, in “La Sera”, 1º luglio 1936
  • G. Marangoni, La mostra personale di Antonio Pasinetti, in “Il Perseo”, 1º luglio 1936
  • G. Mussio, A “Piccola mostra”, in “Il Popolo d'Italia”, 8 luglio 1936
  • R. Vecchi, Mostra Provinciale Sindacale, in “Il Sole”, 17 ottobre 1937
  • G. Bonardi, La Prima Mostra Sindacale Provinciale con 350 opere di Pittura, Scultura e Bianco e Nero, in “La Sera”, 19 ottobre 1937
  • R. Vecchi, La Mostra sociale d'autunno alla Permanente, in “Il Sole”, 6-7 dicembre 1937
  • La primaverile d'arte inaugurata alla “Permanente”, in “Il Popolo d'Italia”, 27 marzo 1938
  • R. Vecchi, La IX Sindacale d'arte, in “Il Sole”, 6-7 giugno 1938
  • R. Vecchi, La IX Sindacale d'arte, in “Il Sole”, 6-7 giugno 1938
  • R. Vecchi, La Sociale d'Autunno alla Permanente, in “Il Sole”, 15 giugno 1938
  • R. Vecchi, La X Mostra Sindacale d'arte, in “Il Sole”, 18 maggio 1939
  • La Sociale alla Permanente, in “Il Sole”, 29 novembre 1939
  • R. Vecchi, Pittori che scompaiono, in “Il Sole”, 18 maggio 1940
  • R. Mandel, Elogio Funebre, 1940
  • L. Pasinetti, L. Borghese, Antonio Pasinetti: vita e opere, Milano 1942
  • Alla Permanente, in “La Sera”, 30-31 marzo 1942
  • Mostra postuma di Antonio Pasinetti alla Permanente, in “L'Ambrosiano”, 5 maggio 1942
  • Mostre d'arte: Antonio Pasinetti, in “Il Popolo d'Italia”, 6 maggio 1942
  • Mostre d'artisti a Milano: Pasinetti, Frai, Lisa, Tinto, in “L'Italia”, 7 maggio 1942
  • Pasinetti postumo, in “La Sera”, 15-16 maggio 1942
  • Artisti che espongono: mostra postuma di Pasinetti, in “Corriere della Sera”, 17 maggio 1942
  • M. Lepore, Pasinetti pittore da ricordare, in “Corriere d'informazione”, 5 agosto 1963
  • M. Monteverdi (a cura di), Antonio Pasinetti, catalogo della mostra, Monza 1972
  • V. Tisi (a cura di), Mostra antologica del pittore Antonio Pasinetti, 1863-1940, catalogo della mostra, Montichiari 1981
  • R. Bossaglia e R. De Grada (a cura di), Antonio Pasinetti, 1863-1940, catalogo della mostra, Milano 1995
  • P. Boifava e E. Boletti (a cura di), La Civica Pinacoteca Antonio e Laura Pasinetti di Montichiari, Brescia 2007

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pagina sulla collezione Pasinetti nel sito del Sistema Museale di Montichiari

Controllo di autoritàVIAF (EN35675576 · ISNI (EN0000 0000 3097 3576 · LCCN (ENn95063341