Antonio Catara Lettieri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Antonio Catara Lettieri (Messina, 1809Messina, 1884) è stato un filosofo italiano.

Professore di diritto naturale ed etica all'Università di Messina, fu presidente della Real Accademia Peloritana dei Pericolanti. Molto apprezzato da Terenzio Mamiani, Vincenzo Gioberti e Pasquale Galluppi, fu sepolto nel famedio del cimitero monumentale di Messina. La città natale ha intitolato al suo nome una via cittadina.

Fra le molte sue pubblicazioni citiamo:

  • Sul sensualismo. Dissertazione, Messina, Stamp. T. Capra all'insegna di Maurolico, 1839.
  • La fisiologia calunniata di materialismo, Messina, M. Nobolo, 1842.
  • La potenza del pensiero. Opera composta per la gioventu siciliana, Palermo, Stamp. M. Console, 1849.
  • Scritti varii di etica e di diritto naturale, Messina, Stamp. A. D'Amico, 1858.
  • Sull'intuito. Dialoghi filosofici, Messina, Stamperia ant. D'Amico Arena, 1860.
  • L'omu nun avi l'usu di la ragiuni. Cicalata di lu professuri cav. A. Catara- Lettieri, Messina, Tip. D'Amico, 1869.
  • Introduzione alla filosofia morale e al diritto razionale, Messina, Tip. D'Amico, 1872.
  • Introduzione alla cognizione del dovere. Poche nozioni dirette all'operaio e ad ogni classe di cittadini, Messina, Tip. D'Amico, 1877.
  • Ricordi storici intorno al movimento filosofico nella prima metà del secolo XIX in Sicilia, Messina, Tip. D'Amico, 1881.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sull'Uomo. Pensieri di Antono Catara-Lettieri, Messina, presso Ignazio D'Amico, 1869. Testo in Google Libri.
Controllo di autoritàVIAF (EN316742258 · ISNI (EN0000 0003 8494 2419 · SBN IT\ICCU\TO0V\091557 · NLA (EN35248686 · BAV ADV10157319