Ann Sarnoff

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ann Sarnoff (2 novembre 1961[1]) è una manager statunitense, la prima donna Chief Executive Officer degli studi Warner Bros..

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha conseguito un Bachelor's degree in marketing presso la Georgetown University nel 1983[2][3] e un Master of Business Administration alla Harvard Business School nel 1987[4][5]. E sposata con Richard Sarnoff con il quale ha due figli[2].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Con oltre trent'anni di esperienza nel mondo cinematografico e televisivo, ha lavorato per anni alla BBC Worldwide, dove è stata presidente di BBC Studios Americas, che durante la sua presidenza ha registrato un incremento degli abbonati da 68 a 80 milioni[6]. Sarnoff è stata inoltre l'artefice della diversificazione delle attività negli Stati Uniti, in Canada e in America Latina.

At&T ha nominato Ann Sarnoff alla guida del colosso statunitense (secondo studios di Hollywood), in sostituzione di Kevin Tsujihara. Accusato di abuso di potere e travolto da uno scandalo sessuale[6], aveva lasciato il suo posto a marzo del 2019[7].

L'annuncio della nuova presidenza è stato dato da WarnerMedia (ex società di Time Warner rilevata da At&T per più di 80 miliardi di dollari). La figura di Ann Sarnoff e la sua area di competenza sono state reputate perfette in vista del lancio del nuovo servizio di streaming della società unito alla divisione teatrale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ann M. Sarnoff, su Prabook. URL consultato il 25 giugno 2019.
  2. ^ a b WNBA.com: Ann Sarnoff, su www.wnba.com. URL consultato il 24 giugno 2019.
  3. ^ (EN) Ann Sarnoff, su Women's Forum, Georgetown University, 21 marzo 2018. URL consultato il 24 giugno 2019.
  4. ^ (EN) Ann Sarnoff Named Chair and CEO of Warner Bros., su www.businesswire.com, 24 giugno 2019. URL consultato il 24 giugno 2019.
  5. ^ Power Couple - Alumni - Harvard Business School, su alumni.hbs.edu, Harvard Business School. URL consultato il 24 giugno 2019.
  6. ^ a b (EN) "I Need to Be Careful": Texts Reveal Warner Bros. CEO Promoted Actress Amid Apparent Sexual Relationship, su Hollywood Reporter.
  7. ^ Warner Bros., Ann Sarnoff prima donna alla guida della major di Hollywood, su La Repubblica.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]