Angiolo Nardi Dei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Angiolo Nardi Dei

Angiolo Nardi Dei (Chiusi, 9 gennaio 1833Firenze, 23 gennaio 1913) è stato un matematico italiano.

Nato da nobile famiglia e laureato in Fisica Matematica presso l'Università di Pisa nel 1857 e in Matematica Applicata nel 1860 presso la medesima Università, nel 1859 ottenne l'abilitazione all'esercizio della professione di ingegnere e di architetto.

A partire da quell'epoca la sua vita, trascorre tutta presso l'Ateneo pisano. Il 10 marzo 1860 venne aggregato alla Facoltà di Scienze come insegnante di Disegno Geometrico e nel 1871 viene nominato professore aggregato do Applicazioni di Geometria descrittiva. Di questa materia divenne professore ordinario nel 1909 (a 76 anni!). Insegnò per vari anni anche Contabilità, Estimo Rurale, Topografia e Geometria descrittiva.

Non si conoscono sue pubblicazioni, all'infuori di un corso litografato di Geometria descrittiva. Sentì sempre la forte necessità di unire alla lezione cattedratica gli esercizi di vario genere, per questo fu fautore con assidua e paziente cura alla creazione e all'incremento della Scuola di Disegno e del Gabinetto di Topografia.

Fu attivissimo membro dell'Amministrazione Comunale di Pisa interessandosi massimamente ai monumenti, all'igiene ed alle bonifiche.

Controllo di autoritàVIAF: (EN90272852 · SBN: IT\ICCU\PISV\002291
Matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica