Angelo Ephrikian

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Angelo Ephrikian (Treviso, 20 ottobre 1913Roma, 30 ottobre 1982) è stato un violinista, direttore d'orchestra e compositore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Treviso il 20 ottobre 1913, da padre armeno e madre veneziana. Studiò musica (violino e composizione) contemporaneamente agli studi classici e universitari (giurisprudenza). Prese parte molto attiva nella riscoperta delle opere di Vivaldi, fondando con Antonio Fanna, L'Istituto Italiano Antonio Vivaldi nel 1947; Si dedicò alla direzione d'orchestra, occupandosi prevalentemente della musica strumentale italiana del XVIII° secolo. Nel 1948 fondò, per poi dirigerla per alcuni anni, l'Orchestra della Scuola Veneziana, che fu la prima orchestra italiana da camera del dopoguerra.

Dal febbraio del 1958 direttore dell'Orchestra AIDEM di Firenze.

Nel 1971 fu tra i firmatari dell'appello contro il commissario Luigi Calabresi.

La figlia, Laura Efrikian, che è stata moglie di Gianni Morandi, è stata una delle prime "signorine buonasera" della Rai, nonché attrice, mentre il figlio Gianni, percorre itinerari musicali che vanno dalla composizione di nuovi brani all'arrangiamento di vecchie melodie e colonne sonore, oltre che essere stato fotografo e pubblicista.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN34643036 · LCCN: (ENn83160005 · SBN: IT\ICCU\RAVV\075580 · ISNI: (EN0000 0001 0887 0391 · GND: (DE132402130 · BNF: (FRcb138936784 (data)