Andrée e Suzanne Lumière

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Andrée Lumière (Lione, 5 aprile 1894Lione, 26 novembre 1918) e  Suzanne Lumière (Lione, 1896 – ...) sono stati, assieme ai cuginetti Marcel e Madeleine Koehler, i primi bambini a comparire con continuità davanti alla macchina da presa nei primi film di Louis e Auguste Lumière, tra il 1895 e il 1897.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

I bambini sono una presenza costante nel cinema fin dalle origini.[1] Già nei primissimi cortometraggi realizzati dai Louis e Auguste Lumière si possono vedere immagini di Andrée e Suzanne Lumière, figlie di Auguste Lumière e di Marguerite Winckler, e dei loro cuginetti Marcel e Madeleine Koehler, figli di René Koehler e Jeanne Lumière. In alcuni di questi filmati Andrée e Suzanne escono dal ruolo di semplici comparse per diventarne i protagonisti: Andrée in La Pêche aux poissons rouges (1895) e Le Repas de bébé (1895), in coppia in Querelle enfantine (1896), o assieme ai loro cuginetti in Enfants aux jouets (1897) e Ronde enfantine (1897).

Non si può ancora propriamente parlare di attrici bambine. Andrée e Suzanne non recitano secondo un copione prestabilito (come invece i Lumiere chiederanno di fare al giovane Benoît Duval in L'arroseur arrosé, 1895). Le bambine sono colte in scene di vita quotidiana, con i loro genitori o mentre giocano tra di loro.[2]

Né Andrée né Suzanne intraprenderanno da adulte la carriera di attrici. Andrée morirà a soli 24 anni, vittima dell'epidemia di influenza spagnola del 1918.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giovanni Grazzini, "I bambini", in Enciclopedia del Cinema Treccani.it.
  2. ^ Jacques Rittaud-Hutinet, Les frères Lumière.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • André Gaudreault, Cinema delle origini o della cinematografia-attrazione, Il Castoro, Milano 2004.
  • Jacques Rittaud-Hutinet, Les frères Lumière, l'invention du cinéma, Lyon: Flammarion, 1995.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]