Amphiliidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Amphiliidae
Cameroon2011 7 (1) (6857661498).jpg

Amphilius longirostris.jpg
Doumea typica (in alto) e Amphilius longirostris

Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Osteichthyes
Classe Actinopterygii
Ordine Siluriformes
Famiglia Amphiliidae

Amphiliidae è una famiglia di pesci ossei d'acqua dolce appartenente all'ordine Siluriformes.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia è diffusa nelle acque dolci dell'Africa centromeridionale. Quasi tutte le specie popolano i torrenti d'alta quota[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono 3 paia di barbigli. Le pinne dorsale e anale hanno base breve. Nella pinna dorsale non è presente alcun raggio spinoso (tranne in Trachyglanis in cui è presente un debole raggio rigido). Anche nelle pinne pettorali nella maggior parte delle specie non è presente alcuna spina. Una breve spina può invece essere presente nella pinna adiposa[1].

Sono pesci di dimensioni piccole, la maggior parte delle specie misura pochi centimetri anche se alcune possono sfiorare i 20 cm[2].

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci