Alt (tasto)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Alt key)
Il tasto "Alt" sinistro su una tastiera Windows.
Pittogramma ISO/IEC 9995

In una tastiera per computer il tasto Alt Alt è un tasto speciale che serve per cambiare (dall'inglese alternate) la funzione degli altri tasti premuti, operando in una maniera simile a quella del tasto Shift. Nelle tastiere inglesi esistono 2 tasti "Alt", posti ai lati della Barra spaziatrice mentre in molte tastiere internazionali, come quella italiana, l'"Alt" di destra è detto Alt Gr AltGr e serve per visualizzare caratteri speciali quali i simboli delle valute.

Il tasto fa parte della nota combinazione Control-alt-canc che, in origine, resettava il sistema operativo. Attualmente tale azione è ancora eseguita quando la combinazione è premuta in un terminale Linux mentre su altri sistemi, quali Windows, fa apparire un task manager.

Altre note combinazioni che vedono l'utilizzo del tasto "Alt" sono Alt+F4, che chiude la finestra corrente, Alt+Tab , che passa alla finestra successiva e Alt+ Shift+Tab che passa a quella precedente. Premuto all'interno di un'applicazione, sia essa testuale che grafica, il tasto "Alt" accede generalmente ai menu a tendina.

Alt sui sistemi MS-DOS/Windows[modifica | modifica wikitesto]

Sui sistemi MS-DOS e Windows con questo tasto è possibile sia inserire le normali lettere già presenti nella tastiera, sia simboli speciali e altri caratteri del codice ASCII altrimenti difficilmente inseribili. I caratteri si inseriscono premendo il tasto "Alt" e contemporaneamente digitando il corrispondente codice ASCII sul tastierino numerico.

Alcuni esempi sono:

  • È = Alt+0200
  • æ = Alt+145
  • Ç = Alt+128
  • ² = Alt+253
  • º = Alt+167
  • ª = Alt+166
  • { = Alt+123
  • } = Alt+125
  • « = Alt+174
  •  » = Alt+175
  • ñ = Alt+164
  • Ñ = Alt+165
  • ¿ = Alt+168
  • ® = Alt+169
  • ƒ = Alt+159
  • – = Alt+0150
  • ⌥ = Alt+8997

Alt sui sistemi Linux[modifica | modifica wikitesto]

Sui sistemi Linux con X Window System il tasto "Alt" svolge il compito di tasto speciale usato per attivare scorciatoie da tastiera simili a quelle dei sistemi Windows. Ad esempio la sua pressione nella finestra di una applicazione fa comparire le scorciatoie da tastiera per richiamare i menu a tendina mentre premendo Alt+F2 si richiama la finestra per l'esecuzione di un comando.

Alt sui sistemi OS X[modifica | modifica wikitesto]

Il tasto "Alt" su una tastiera Apple.

Sui sistemi macOS il tasto "Alt" è conosciuto come "Option",[1] in italiano Opzione,[2] ed ha simbolo "⌥". Nonostante il nome "Opzione" il tasto riporta la dicitura "Alt": il cambio di denominazione è avvenuto sulle tastiere Apple non americane a partire dalla transizione dai processori PowerPC a quelli Intel.[1] Svolge diverse funzioni, a seconda dell'applicazione in esecuzione. Ad esempio, su QuickTime X se vengono premuti i tasti « e » il filmato viene riavvolto o avanza di 2x, 4x o 8x ma premendoli in combinazione con il tasto Opt la velocità viene incrementata di 0,1x. Se invece si clicca uno dei pulsanti della finestra di un'applicazione tenendo premuto il tasto Opt l'azione scelta viene applicata a tutte le finestre dell'applicazione. Durante l'inserimento di testo, invece, premendo il tasto freccia il cursore si sposta di una posizione verso destra mentre premendo la combinazione Opt+ il cursore si sposta alla fine della parola successiva.[2] Sui sistemi macOS il tasto "Opzione" ha una funzione leggermente diversa che sui sistemi Windows: piuttosto che attivare funzioni alternative (per cui è deputato generalmente il tasto Comando), serve principalmente per inserire lettere accentate e simboli particolari, assomigliando in questo uso più al tasto "Alt Gr" che al tasto Alt.[1]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Andrew Harrison, What (and where) is the Option key on Mac?, Macworld.co.uk, 27/01/2017. URL consultato il 28/04/2017.
  2. ^ a b Abbreviazioni da tastiera del Mac, Apple. URL consultato il 28/04/2017.
Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica