Aleksandr Nikolaevič Zajcev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Aleksandr Nikolaevič Zajcev (Vladivostok, 15 giugno 1935Vladivostok, 31 ottobre 1971) è stato uno scacchista sovietico.
È noto come Alexander Zaitsev in occidente.[1]

Si mise in luce classificandosi =1°-3° nel campionato juniores della Repubblica Federativa Sovietica Russa.

Ottenne il titolo di Grande maestro nel 1967.

Nel 1968 vinse a Groznyj il 25º Campionato russo.

Si classificò pari primo con Leŭ Paluhaeŭski nel 36º Campionato sovietico del 1968-69 ad Alma Ata.[2]

Due varianti di apertura prendono il suo nome:

  • Attacco Zajcev della difesa Grünfeld:  1. d4 Cf6 2. c4 g6 3. Cc3 Ag7 4. h4
  • Gambetto Zajcev della variante classica della partita Spagnola:  1. e4 e5 2. Cf3 Cc6 3. Ab5 Ac5 4. 0-0 Cd4 5. b4

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Da non confondere con il GM russo Igor' Zajcev, con il quale non aveva alcuna parentela.
  2. ^ Paluhaeŭski vinse il play-off per 3½ a 2½.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN48215177 · ISNI (EN0000 0000 3599 4632 · LCCN (ENn85257106