Alberto Meda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Premio compasso d'oro nel 1989,1994,2008,2011,2016

Alberto Meda (Tremezzina, 1945) è un designer italiano.

Lampada Titania (1989)

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Alberto Meda nasce nel 1945 a Tremezzina (Co). Laureato presso il Politecnico di Milano nel 1969 inizia a lavorare presso l'azienda Magneti Marelli e nel 1973 diventa direttore tecnico della Kartell, responsabile dello sviluppo prodotto delle divisioni labware e complementi di arredo. Dal 1979 progettista libero professionista collabora con numerose aziende come industrial designer. Varie esperienze didattiche, alla Domus Academy, al Designlabor di Bremenhaven, al Politecnico di Milano. Dal 2003 al 2006, allo IUAV di Venezia con un laboratorio di progettazione nel corso di master in disegno industriale.

“Compasso d'oro” nel 1989, nel 1994 e nel 2008 con le lampade Lola, Metropoli, Mix di Luceplan, nel 2011 con il tavolo Teak di Alias e nel 2016 con Flap, pannelli insonorizzanti di Caimi Brevetti.

Honorary Royal Designer for Industry,- RSA London 2005

INDEX: award 2007 con Solar Bottle

Vive e lavora a Milano.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Charlotte Fiell, Peter Fiell, Designing the 21st century, Colonia, Taschen, 2010, pp. 350 pp., ISBN 978-3-8228-4803-6.
Controllo di autorità VIAF: (EN79535986 · LCCN: (ENno2006073526 · ISNI: (EN0000 0000 8274 3449 · GND: (DE128980826 · ULAN: (EN500253455