alVolante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
alVolante
Stato Italia Italia
Lingua Italiano
Periodicità mensile
Genere automobilismo
Fondazione ottobre 1999
Sede Corso di Porta Nuova 3/a Milano
Direttore Guido Costantini
Sito web
 

alVolante è un mensile automobilistico italiano, edito dalla Universo editore a partire da ottobre 1999[1].

Dopo vari anni, la rivista alVolante ha raggiunto circa 350 pagine. Nell'aprile del 2010 è stato aggiunto per la prima volta l'editoriale, curato dal direttore Guido Costantini. alVolante è il primo mensile italiano per vendite in edicola con 310.700 copie vendute nel marzo del 2016 (dato ADS), davanti a Focus e Quattroruote[2] (per diffusione, che comprende anche abbonamenti ed omaggi, è il secondo mensile con 321.500 copie vendute).

Struttura della rivista[modifica | modifica wikitesto]

La rivista viene strutturata in varie sezioni con una parte iniziale informativa che fornisce in breve le principali news sul mondo automobilistico e racchiude anche due speciali di cui uno descrive le novità introdotte mensilmente sulla versione on line e l'altra fornisce un quadro generale delle opinioni dei lettori scritte sul forum. Nella prima parte anche ritroviamo numerosi inserti e speciali tra i quali figurano i saloni automobilistici e Auto da Sogno; in quest'ultima sezione la testata analizza e giudica un'autovettura molto costosa ed esclusiva prodotta in pochi esemplari.

La seconda parte della rivista presenta i test su strada: nella sezione Primo Contatto vengono testate brevemente alcune autovetture messe a disposizione dello staff mentre in Provata/e per Voi vengono effettuate su un percorso misto (in città, fuori città ed autostrada) con strumentazione satellitare Leane V-SAT. I consumi vengono misurati con apparecchi Corrsys-Datron DFL-2 oppure B.I.O. Tech VZS 005-ALU e vengono stabiliti in base al percorso, infatti la media autostradale si misura ad una velocità costante pari a 130 km/h mentre il consumo massimo viene calcolato alla velocità massima consentita dall'automobile ad alto numeri di giri nelle varie marce del cambio. La sezione sport si occupa di un evento motoristico a quattro ruote, spaziando tra Formula 1, WRC, Mondiale Turismo ed altre competizioni minori. Vi è poi una parte dedicata a consigli su strategie di guida, sugli pneumatici, sui comportamenti del guidatore. Quattro pagine, sotto il nome di "Ditelo alVolante", sono dedicate alle disavventure che i lettori hanno avuto con le loro auto, e sulle quali la redazione esprime un giudizio sul comportamento delle parti, mentre uno spazio di circa due facciate è poi dedicato agli annunci di compravendita di automobili inviati dai lettori alla redazione.

Nell'ultima parte della rivista invece è presente il listino automobilistico italiano. È presente anche una sezione relative alle autovetture usate con quotazioni Eurotax di circa 2.000 modelli.

Dopo quasi 17 anni, alVolante riceve a marzo 2016 un consistente restyling grafico.

Presenza ai saloni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

alVolante è presente ufficialmente ai Saloni internazionali di Ginevra, Detroit, Francoforte e Parigi e vengono annualmente riportate le novità in campo automobilistico sulla rivista. Inoltre tramite un accordo con la JAMA (Japan Automobile Manufacturers Association) e la UnitedPictures pubblica in esclusiva le foto relative al Salone dell'automobile di Tokyo. Infine è presente annualmente con un proprio stand al Motor Show di Bologna.

Pubblicazioni della rivista[modifica | modifica wikitesto]

alVolante viene pubblicato il giorno 10 di ogni mese, tranne in alcuni Comuni dove esce il 9 e in giorni festivi, quando solitamente esce l'11 o il 12.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ alVolante, Giornali Locali.it. URL consultato il 2 marzo 2011.
  2. ^ I nuovi dati Ads di diffusione della stampa di quotidiani e settimanali ad aprile 2016 e dei mensili a marzo 2016, primaonline.it, 10 giugno 2016. URL consultato il 18 novembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Editoria Portale Editoria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di editoria