Agra (India)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Agra
Corporazione Municipale (Municipal Corporation)
Agra (आगरा)
Agra – Veduta
Localizzazione
StatoIndia India
Stato federatoSeal of Uttar Pradesh.png Uttar Pradesh
DivisioneAgra
DistrettoAgra
Territorio
Coordinate27°10′48″N 78°01′12″E / 27.18°N 78.02°E27.18; 78.02 (Agra)Coordinate: 27°10′48″N 78°01′12″E / 27.18°N 78.02°E27.18; 78.02 (Agra)
Altitudine170[1] m s.l.m.
Superficie188,4 km²
Abitanti1 585 704 (2011[2])
Densità8 416,69 ab./km²
Altre informazioni
Linguehindi, inglese
Cod. postale282001[3]
Prefisso562[4]
Fuso orarioUTC+5:30
TargaUP-80
Cartografia
Mappa di localizzazione: India
Agra
Agra
Sito istituzionale

Agra (in hindi आगरा, in urdu آگرا, ISO 15919 Āgrā) è una suddivisione dell'India, classificata come municipal corporation, settentrionale di 1.259.979 abitanti, capoluogo del distretto di Agra e della divisione di Agra, nella parte occidentale dello stato federato dell'Uttar Pradesh, sulle rive del fiume Yamuna a 256 km di distanza (due ore e mezzo circa di treno) da Nuova Delhi. In base al numero di abitanti la città rientra nella classe I (da 100.000 persone in su)[5].

Fu capitale dell'Impero Moghul dal XVI al XVIII secolo, e denominata Akbarābād.

Agra è sede di una delle più antiche arcidiocesi dell'India: lo storico cappuccino Pellegrino da Forlì riferisce che fu affidata ai confratelli del suo ordine fin dal 1703[6].

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La città è situata a 27° 10' 60 N e 78° 1' 0 E e ha un'altitudine di 160 m s.l.m.[1].

Monumenti[modifica | modifica wikitesto]

Agra è meta di visita da parte di milioni di turisti provenienti da tutto il mondo che vi si recano per ammirare le rovine della fortezza di arenaria rossa costruita dagli imperatori mughal e, soprattutto, per compiere un pellegrinaggio al Taj Mahal, il mausoleo edificato dall'Imperatore Shāh Jahān in devota memoria della moglie scomparsa Mumtaz Mahal, conosciuto in tutto il mondo con il nome di derivazione persiana La corona del palazzo o del posto (persiano: ﺗﺎﺝ ﻣﺤﻞ‎‎).

Nel 1983 il Taj Mahal è stato dichiarato Patrimonio dell'umanità da parte dell'UNESCO.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo demografico[modifica | modifica wikitesto]

Al censimento del 2001 la popolazione di Agra assommava a 1.259.979 persone, delle quali 674.902 maschi e 585.077 femmine. I bambini di età inferiore o uguale ai sei anni assommavano a 135.447, dei quali 75.295 maschi e 60.152 femmine. Infine, coloro che erano in grado di saper almeno leggere e scrivere erano 823.449, dei quali 511.828 maschi e 311.621 femmine.[7]

Il Forte Rosso, costruito come quello di Delhi in arenaria rossa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Falling Rain Genomics, Inc, Agra, India Page, su fallingrain.com. URL consultato l'11 luglio 2008.
  2. ^ Census 2011, The Registrar General & Census Commissioner, India. URL consultato il 21 maggio 2016.
  3. ^ (EN) India Post, Pincode search - Agra, su indiapost.gov.in. URL consultato il 28 luglio 2008.
  4. ^ (EN) Bharat Sanchar Nigam Ltd, STD Codes for cities in Uttar Pradesh [collegamento interrotto], su bsnl.co.in. URL consultato il 28 luglio 2008.
  5. ^ (EN) Census of India, Alphabetical list of towns and their population - Uttar Pradesh (PDF), su censusindia.gov.in. URL consultato il 21 maggio 2008.
  6. ^ "Annali dei Cappuccini", IV, 115 [1].
  7. ^ (EN) Census of India 2001, Population, population in the age group 0-6 and literates by sex - Cities/Towns (in alphabetic order): 2001, su censusindia.net. URL consultato il 20 giugno 2008 (archiviato dall'url originale il 16 giugno 2004).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN153574610 · GND (DE4000745-5 · WorldCat Identities (ENlccn-n50055095
India Portale India: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'India